Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
FEBBRAIO 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

ADOTTA UNA BUCA

Viste le disastrate strade comunali, visto che l’amministrazione non potrà aggiustarle a causa ancora di quel maledettissimo dissesto finanziario che non si chiude, proponiamo all’amministrazione di estendere ad una nuova ulteriore destinazione il già esistente progetto “Adotta un’aiuola”.

 

Sono ormai numerosissime ed asfissianti le mail e i messaggi che ogni giorno, attraverso la "Posta dei Lettori" del Corriere di San Nicola, ci arrivano da parte di cittadini che segnalano e fotografano zone della rete stradale sannicolese in condizioni critiche e soprattutto pericolose per l’incolumità delle persone e delle macchine in cui esse viaggiano.
A decine ci chiedono di intervenire con nostri articoli sulle strade disastrate sannicolesi.
Vista la situazione, stiamo pensando di creare una apposita rubrica (probabilmente la denomineremo “La mappa del dissesto stradale”), nella quale pubblicare questo materiale che si fa sempre più cospicuo, corredandolo con foto che noi stessi andremo a scattare. Non perché non ci fidiamo dei lettori -spesso incazzatissimi (e qui vanno sicuramente giustificati) ma anche un po’ maleducati (e qui non condividiamo nella maniera più assoluta) nei confronti della cosa pubblica- ma perché riteniamo il problema tra i più impellenti ed improcrastinabili per una normale vita quotidiana dei residenti, soprattutto di quelli che pagano le tasse in virtù di doveri morali che gli vengono ricordati a fronte di una spaventosa inefficienza dei servizi. 

La nostra decisione, “sofferta e meditata” (un po’ come sono abituati a dire, a volte simpaticamente piangendo, i governanti quando fanno qualcosa), scaturisce anche dalla ingente mole di provvedimenti amministrativi, che leggiamo sul sito del Comune, riguardanti la costituzione in giudizio dell’ente in seguito a continui risarcimenti di danni richiesti da cittadini colpiti da disastri causati dallo stato indicibile del manto stradale, provvedimenti di scelta degli avvocati difensori dell’ente, esborsi di soldi dalle casse comunali rimpinguate dagli incolpevoli contribuenti.

Insomma, si può ben dire -sfidiamo chiunque ad affermare il contrario- che i cittadini di San Nicola la Strada si “autopagano” gli scassamenti delle loro macchine: più precisamente quei cittadini corretti contribuenti che continuano a pagare le tasse alle aliquote più elevate nonostante il dissesto finanziario del comune sia finito da due anni e il sindaco continui a tentennare sulla parola data in campagna elettorale.

I risarcimenti, comunque, continueranno ancora chissà per quanto tempo.
Di aggiustare le strade, infatti, nel senso di non metterci una toppa che poi va di nuovo subito via al primo passare di michelin e al secondo scrosciare di pioggia, non se ne parla proprio. 

Inutile illudersi. Perché anche se l'acqua c'è (come si vede nella foto), la papera continua a non galleggiare.
 
L’assessore ai lavori pubblici e finanze, infatti, rispondendo il 21 gennaio alle domande poste da una delle fonti più autorevoli che esistono a San Nicola la Strada, come il Comitato Cittadino Città Partecipata, lo ha detto chiaro e tondo che per quanto riguarda il completamento del risanamento della rete stradale, al momento l’amministrazione comunale non riesce a determinare l’effettivo ammontare delle risorse di bilancio da poter dedicare a tale obiettivo, perché non è ancora realizzata la chiusura finale del dissesto che ha interessato l’intera consiliatura 2015 – 2020 (cosa che, al 28 gennaio, solo una settimana dopo, sembra risolta, avendo la commissione straordinaria di liquidazione depositato il piano di estinzione delle passività...-ndr).
 
-...Ci sia, comunque, a questo punto, consentita una considerazione...

Insomma, il dissesto, ancora il dissesto, ancora questo maledetto dissesto!!!
Carissimo, ma che diavolo hai combinato (scherziamo, ovviamente, eh!, per fare una battuta e sorridere un po') che qui non si riesce proprio a chiudere 'sta faccenda, che stiamo tutti invecchiando e intanto l’ “alibi” diventa sempre più roccaforte di giustificazioni per l’amministrazione, dove, peraltro, ci sono ben quattro, assessore compreso, di quelli che nel 2014 volevano la tua testa e che oggi ti ritrovi accanto?

Stop. Torniamo all’articolo.

In sostanza, come l’assessore il 21 gennaio ha spiegato al Comitato e il Comitato ha riferito, “è stato concordato con una parte dei creditori di liquidare il debito del comune pagando solo una parte dell’importo dovuto (circa il 40 – 50%). Altri creditori, invece, non hanno accettato la transazione proposta e reclameranno per via legale l’intero importo del credito che, in sede di giudizio finale, il comune sarà costretto a rimborsare totalmente. Questa cifra, al momento non ancora calcolata ufficialmente dalla Commissione prefettizia Straordinaria di Liquidazione del dissesto (ma qui ripetiamo la nota precedente in merito al deposito del piano di estinzione delle passività depositato il 28 gennaio), dovrà essere messa a bilancio nei prossimi anni, togliendo risorse al bilancio comunale. Al momento, l’amministrazione sta “pressando” la commissione per avere il quadro finale della situazione, senza aver avuto risposte finora. 

Insomma, ripetiamo: i risarcimenti continueranno ancora chissà per quanto tempo e di aggiustare le strade (nel senso di non metterci una pezza con un po’ di catrame acquistato al supermercato) non se ne parla proprio. 

Parola d’ordine, che serve soprattutto per farci stare più sereni e rassegnati: inutile illudersi! 

Ed allora, ecco una nostra proposta: perché non estendere il già esistente progetto “Adotta un’aiuola” alle buche stradali?

Per chi non si ricorda o non sa cosa sia questo progetto, riportiamo questo passo di un nostro articolo del 5 marzo 2016:
«NASCE IL PROGETTO “ADOTTA UN’AIUOLA”. Lodevole originale iniziativa dell’amministrazione Marotta che tende a coinvolgere direttamente la cittadinanza nella gestione del verde pubblico. “Il nostro obiettivo è quello di stimolare e accrescere il senso di appartenenza. Va coinvolta, infatti, la cittadinanza nella gestione attiva dei beni comuni e nella loro valorizzazione. Anche a soggetti privati va affidata la realizzazione, l'allestimento e la manutenzione di aree a verde di proprietà comunale”. Con queste parole, scritte in un post su fb, il sindaco Vito Marotta ha annunciato l’approvazione in giunta comunale, su proposta dell’assessorato ai lavori pubblici, del progetto "Adotta un'aiuola", consistente nell'affidamento a soggetti privati ed enti associativi di spazi pubblici per la realizzazione, allestimento e manutenzione di aree a verde di proprietà comunale.».
Questo il link per chi volesse rileggere l’articolo per intero, in calce al quale è riportato il testo dell’accordo: https://www.corrieredisannicola.it/tutti-gli-articoli/notizie/ambiente/nasce-il-progetto-adotta-un-aiuola 

Non stiamo scherzando affatto! 

Nel caso del quale ci stiamo occupando adesso, si potrebbe denominarlo, vista la destinazione, “ADOTTA UNA BUCA”.
Insomma, prendendo spunto dal testo che regola l’esistente progetto promosso in pompa magna nel marzo del 2016 e varie volte rispolverato, si potrebbe, modificando qualcosina giusto per l’appunto, copiando ed incollando come nel palazzo si sa fare benissimo, scrivere così: «"Il nostro obiettivo è quello di stimolare e accrescere il senso di appartenenza. Va coinvolta, infatti, la cittadinanza nella gestione attiva dei disastri comuni e nella loro valorizzazione. Anche a soggetti privati va affidata la realizzazione, l'allestimento e la manutenzione di strade di proprietà comunale”».

Con queste parole, nella sostanza, si potrebbe annunciare l’approvazione in giunta comunale, su proposta dell’assessorato ai lavori pubblici, del progetto "ADOTTA UNA BUCA", consistente nell'affidamento a soggetti privati ed enti associativi di buche stradali comunali per la loro manutenzione.

L’iniziativa, come si preciserebbe nel corpo della delibera, partirebbe, modificando ad hoc il testo di "Adotta un'aiuola", dalle seguenti premesse:

-è intendimento di questa Amministrazione coinvolgere la cittadinanza nella gestione attiva delle buche delle strade e nella loro valorizzazione;
-la sensibilizzazione dei cittadini, singoli o associati, o delle imprese, dei circoli, delle associazioni, volta alla tutela e salvaguardia del territorio comunale passa attraverso processi di partecipazione e autogestione del patrimonio comunale;
-il recupero delle strade pubbliche, con finalità sociale, estetico-paesaggistica e ambientale, ne migliora l'efficienza avvalorando il concetto di bene comune;
-la manutenzione delle strade comunali può essere attuata anche attraverso la collaborazione di cittadini ed imprese.
Nella sostanza, l’Amministrazione intende provvedere a concedere in affidamento in favore di soggetti privati e/o pubblici le buche delle strade comunali, conservandone la destinazione prevista dagli strumenti urbanistici vigenti».

Cosa ne dite?

Intanto, noi cominceremmo la nostra nuova rubrica “La mappa del dissesto stradale” con la segnalazione di Via Galvani al confine con Recale.
Non perché e non foss'altro, manco a farlo apposta, si tratta di un eloquente doppio biglietto, da visita e da commiato, per chi entra in città e per chi ne esce, ma semplicemente perché ne avevamo già parlato tempo fa (https://www.corrieredisannicola.it/lavori-pubblici/notizie/lavori-pubblici/al-di-la-del-ponte-un-altro-mondo) e sinceramente pensavamo fosse risolto: si, pensavamo fosse risolto, perché, si sa, noi siamo sempre incurabili ottimisti...

Nicola Ciaramella
©Corriere di San Nicola




FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
FEBBRAIO 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
FEBBRAIO 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
  Vedi Elenco Operatori