Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Sindone, la parola all’Eccellenza degli esperti

Evento di grande portata culturale a Caserta grazie ai Cavalieri del Santo Sepolcro e al Centro Internazionale di Studi Sindonici

 

 Un pubblico numeroso e molto interessato, arricchito da una folta rappresentanza di studenti (dell’Istituto Terra di Lavoro e Liceo Classico), ha presenziato, sabato 2 marzo, presso la biblioteca diocesana di Caserta, la conferenza sul tema “La Sindone, specchio del Vangelo e provocazione all’intelligenza” promossa dal prestigioso OESSG Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Luogotenenza per l’Italia Meridionale Tirrenica - Sezione Napoli/San Leucio/Caserta) in collaborazione con il Centro Internazionale di Sindonologia (CIS).

Eccezionale il cast dei relatori, due “numeri uno” in materia, quali il Prof. Enrico Simonato, segretario del Centro Internazionale di Sindonologia di Torino nonché membro della commissione Sindone della Diocesi di Torino (giunto in sostituzione del Direttore del CIS Torino Prof. Gian Maria Zaccone) e il Dott. Walter Memmolo, Delegato del CIS per l’Italia del Sud e la Sicilia, diplomato in alta specializzazione in studi sindonici presso l’ateneo pontificio.

Presenti varie autorità religiose, militari (il Ten. Col. Gavino Crispo in rappresentanza della Brigata Garibaldi) e scolastiche di Caserta, nonché il Sindaco di San Nicola la Strada, Vito Marotta.

A rappresentare l’Ordine il Luogotenente per l’Italia Meridionale Tirrenica, S.E. Cav. di Gran Croce Prof. Dott. Giovanni Battista Rossi, il Cav. Dr. Domenico Sortino (ex assessore comunale di San Nicola la Strada), la Dama Prof.ssa Marinella Tucci, preside della sezione di Napoli-Caserta S. Leucio, che ha portato i saluti del Priore, insieme al Cerimoniere Cav. Gaetano Bernardo, al Delegato per Caserta-Reggia Cav. Comm. Dr. Mario Librera e al Delegato per Alife-Sessa Aurunca-Teano Cav. Dr. Michelino Battista, nonché il parroco Cav. Don Vincenzo De Caprio e il Cav. Mons. Pietro De Felice.
Presenti, inoltre, il Preside della Sezione Napoli-Terra di Lavoro Cav. Comm. Avv. Raffaele Gaetano Crisileo e il Preside della Sezione Napoli-San Gennaro (a sua volta membro del Consiglio di Luogotenenza per l’Italia Meridionale Tirrenica), Grand'Uff. Avv. Raffaele Grimaldi.

Presente anche il Direttore del Corriere di San Nicola, Nicola Ciaramella, su personale invito dell’Ordine cavalleresco.

Ad introdurre e moderare i lavori l’Avv. Alberto Zaza d’Aulisio, Grande Ufficiale dell’Ordine, che, dopo aver sottolineato la particolarità, l’importanza ed il significato dell’incontro non solo per la sezione ideatrice, ma anche per la delegazione di Caserta, scelta per la localizzazione dell’evento, ha offerto una citazione storica dell’Arcivescovo di Torino, poi cardinale Ballestrero, riguardante la necessità di avere un “segno” stimolatore della fede e della speranza per affrontare un argomento di tale portata sul piano teologico e pastorale: “La forza evocatrice e sconvolgente dell’immagine sindonica se raccolta con spirito semplice e retto può diventare sussidio per una pausa di riflessione”.

Enrico Simonato (“torno da queste parti dopo tanti anni, avendo svolto il servizio militare a Maddaloni”), dialogando anche con i ragazzi delle classi presenti, ha dettagliato, con magistrale sapienza, l’importanza del ragionamento scientifico e dell’autentica ricerca storica. Da ricordare, per la loro particolare incidenza nell’intero costrutto del pregevole intervento, due tra gli “aneddoti” esposti: il sudario ricoperto del sangue di un uomo ucciso dai romani, che, nella cultura ebraica, rappresenta l’apoteosi dell’impurità (“per i primi cristiani, di fatto ebrei, che senso avrebbe avuto mentire e tramandarsi la menzogna del sudario?”); l’estetica del Cristo, dal bell’uomo della tradizione occidentale allo storpio della tradizione bizantina.

Il Dr. Memmolo ha, invece, particolareggiato e descritto con rigore le singole tracce presenti sul sudario, dalla flagellazione al trauma nasale: i segni della reliquia rispecchiano con grande precisione i racconti dei vangeli, addirittura “correggendo” ciò che dal greco è stato tradotto male.

Chiamato per i saluti finali, il Dr. Giovanni Battista Rossi, Luogotenente dell’Ordine per l’Italia Tirrenica, ha chiuso la conferenza con la profondità di un suo condivisibile pensiero.
Io credo che fino alla fine del mondo -ha detto- si continuerà a discutere della Sindone e così per tanti reperti che sono oggetto di interesse e di venerazione secolare. Non c’è indagine che porterà ad una conclusione sul significato di quello che noi vediamo. Probabilmente una considerazione saggia la fece un ateo, il filosofo Sartre, quando a proposito delle reliquie disse che la loro autenticità non va nemmeno ricercata in un metodo scientifico, essendo il loro valore riposto nelle emozioni che hanno suscitato, nel conforto dato alle persone e nell’aver indotto a riflettere sulla crudeltà dell’uomo”.

Per Caserta, e non solo per la sua diocesi, è stato un utile approfondimento su una tematica di rilevante interesse ed attualità, quale l' "Immagine" più discussa della storia.
Un incontro di eccellente profilo storico/culturale/religioso, una conferenza di alto profilo intellettuale e scientifico.
Sia per l’importanza dell’argomento che per l’eminenza dei relatori, l’incontro, insomma, è stata una preziosa, irripetibile occasione di formazione: senza alcuna ombra di dubbio, un evento qui mai registrato.
Doveroso esprimere compiacimento per l’iniziativa all’ente promotore, ovvero all’OESSG, Ordine cattolico cavalleresco di antichissima tradizione, che attualmente, come ha ricordato l'Avv. Zaza D'Aulisio, "persegue il fine di sostenere le popolazioni della Terra Santa con oblazioni ed iniziative benefiche, ma anche di promuovere attività miranti ad un arricchimento culturale e spirituale di tutti i suoi membri e degli affezionati che orbitano intorno a loro".

Antonio Dentice
©Corriere di San Nicola, diretto da Nicola Ciaramella
RIPRODUZIONE RISERVATA


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
SETTEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori