Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

dalla
PROVINCIA, dalla REGIONE, dall'ITALIA, dal MONDO

Notizie da
OLTRE I CONFINI DI SAN NICOLA LA STRADA



 

 

 

 

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
AGOSTO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LUCIDA REALTÁ

Un racconto
di
Gerardina Rainone


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

“Una luce che non si spegne”

Il Messaggio di Natale 2019 di Don Franco Catrame

Sì, Natale è proprio questo: luce che non si spegne. Nonostante le nubi che si addensano sulla nostra storia, nonostante la fatica e la tristezza che grava talora come una cappa di piombo sul nostro cuore e ci fa sentire pesanti, incapaci di rialzarci, di riprendere il cammino, di volare in alto con i nostri desideri ed i nostri sogni.
Nonostante i ritmi frenetici che ci vengono imposti e ci ingoiano e stritolano nella loro morsa terribile, impedendoci di ritrovare l’armonia e la pace del cuore. Nonostante le nostre infedeltà che ci hanno portato in altri templi a sacrificare agli idoli di turno, nonostante la cattiveria e la durezza che talora si impossessa della nostra anima e ci rende impermeabili alla sua voce e alle invocazioni dei fratelli.
Nonostante tutto Natale continua a far breccia nella nostra esistenza e ci fa avvertire la bellezza di uno sguardo incantato e limpido che si ferma davanti alla grotta per contemplare quel bambino, il Figlio di Dio, diventato uomo per noi, per comunicarci un amore smisurato, per strapparci alle forze del male, per farci conoscere una nuova possibilità di vita. Ci fa sentire la voglia di abbandonare i comportamenti egoistici per imboccare il sentiero della misericordia, della compassione, della tenerezza, del servizio e del sacrificio. Non lasciamo, allora, che questa notte passi invano. Che questa luce venga presto coperta da altre luci, fredde e potenti, che pretendono sempre di avere il sopravvento sulla nostra esistenza. Fermiamoci un attimo, per lasciarci illuminare in profondità da questa luce: essa è benevola, non umilia, non ferisce; porta con sé il calore di un Dio che ha scelto di prendere la carne di un uomo, per amore. Liberiamoci senza esitazioni di tutto ciò che continua a tenerci prigionieri; ci sono tanti pesi inutili di cui disfarci per far posto a ciò che conta veramente. Tendiamo la nostra mano, una mano disarmata, accogliente, amica al nostro prossimo, a quelli che ci vivono accanto, a partire dai nostri familiari. Apriamo la nostra bocca a parole che recano in sé il sapore delle cose buone, dei sentimenti nobili, delle esperienze grandi che impreziosiscono la nostra esistenza. Nell’oscurità della notte, oggi come duemila anni fa, anche noi intendiamo il canto degli Angeli: « Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama». Ma qual’ è la pace del Natale? In questa notte affrontiamo il buio e il freddo per ascoltare il lieto annuncio della nascita del Salvatore, calamitati da questa festa che è come l’alta marea: trascina con sé tutti, quasi a dispetto della nostra pigrizia, delle nostre infedeltà, dei lunghi silenzi che abbiamo lasciato cadere tra noi e Dio, della distanza che abbiamo frapposto fra Lui e noi. Dobbiamo ammetterlo: tutti abbiamo desiderio della pace, una nostalgia insopprimibile di esserne abitati, fin dal profondo. Ebbene, è proprio questa l’offerta che ci viene fatta. Il buio non è solo all’esterno, ma molte volte scende nel nostro cuore; allora, coperti da una spessa coltre, non riusciamo più a vedere la direzione della nostra esistenza e cadiamo in balia di forze oscure dalle quali ci lasciamo condurre, facendo cose di cui non possiamo gloriarci.
Al nostro animo tormentato, talora angosciato e incapace di distinguere il bene dal male, costretto a riconoscere che la cattiveria attecchisce anche nella nostra esistenza viene offerta una luce. È la stessa luce che avvolse i pastori in quella notte. Quella Luce è Cristo: il Salvatore. Lui solo può strapparci alle ombre e alle suggestioni del male e donarci un’esistenza nuova. E lo fa nell’unico modo possibile: offrendoci il suo amore, un amore più forte del nostro peccato, più tenace di qualsiasi nostra infedeltà. Riconoscerlo come Salvatore significa ammettere le nostre debolezze, le nostre fragilità, le nostre responsabilità, ma nel contempo abbandonarsi a Lui così come siamo. Non dobbiamo nascondere nulla di noi stessi, tantomeno le nostre ferite. Egli è venuto proprio per questo: per guarirci, per rialzarci, per donarci la vera pace.
Allora qual è la pace del Natale? Non quella evanescente di un’atmosfera, creata dalla pubblicità. Non quella zuccherosa e di poco costo di un buonismo generico da avvertire per un giorno all’anno. E neppure quella che ignora i conflitti e i mali di questa terra. È la pace che viene da Lui, Gesù, il Salvatore. Se gli affidiamo la nostra esistenza, Egli la può trasformare, pacificare, colmare di gioia.

Buon Natale!

Don Francesco Catrame
Parroco di Santa Maria degli Angeli



LA PREGHIERA DI NATALE 2019

O Signore, mentre il tempo logora tutte le speranze,

tu rimani l’unica speranza!

Mentre si consumano i secoli e i millenni,

tu resti perennemente giovane.

Mentre le ricchezze svelano sempre più il volto

fragile e deludente,

tu stupisci e ancora attiri con la sola e totale

povertà di Betlemme.

Tu povero di Betlemme, sei la ricchezza

che noi non capiamo;

tu povero di Betlemme, sei la risposta

che noi non sentiamo;

tu povero di Betlemme, sei la pace che

drammaticamente ci manca.

Signore Gesù,

noi ci avviciniamo a Maria per guardarti

con il suo sguardo e amarti con il suo amore;

Tu, l’unico capace di farci sorridere ancora!

 Sac. Francesco Catrame



Pubblicato da ©Corriere di San Nicola


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
AGOSTO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori