Cerca nei Numeri Cartacei del Corriere di San Nicola
numeri precedenti -
Numero Storico 26 - Febbraio 2004 - Home 16 gennaio 2021 21:23:55




Sabato Santo con il “CORRIERE”
...



Centro Giovani: convegno sul disagio
...



POETI AL GIUDIZIO DEGLI STUDENTI
...



Le "delizie" di Marisa Caccavale
...



La Pasqua dell' Associazione Barchetta: il soprano sannicolese Marisa Caccavale in concerto a Caturano
...



Prima Rete si dissocia...
...



Ma dov'è questa CITTA' ?
...



La...CITTA' in diretta!
...



Radioprimarete: è la volta di Luca PARADISO
...



Un week-end con Cecilia
...



<< Successiva Precedente >>


IN QUESTO NUMERO


POLITICA

Bilancio 2004: stesse tasse più servizi
Da F9 a D4, in dirittura d'arrivo la battaglia navale per la nuova chiesa
Non aumenteranno le tasse ma nemmeno l'occupazione
I nostri sondaggi più forti dei...virus


VARIE




SPORT


SPETTACOLI





"Il Siparietto"

Articolo di: Vittorio di Tommaso
Tonino Daniele, una vita per il teatro

Apriamo, con questo numero del giornale, un nuovo spazio artistico sul teatro sannicolese, o meglio sui personaggi che danno vita a questo fantastico mondo dello spettacolo nostrano.

Ad inaugurare la rubrica non poteva che essere Daniele: non Pino, ma il ben più famoso (per noi) Tonino. Andiamo a conoscerlo meglio.

 

Tonino Daniele muove i primi passi nel teatro all'età di sei anni, vestendo i panni di attore protagonista nella commedia “Il principe e il povero” nella Filodrammatica dei Salesiani di Napoli.

Da allora, per circa cinquanta anni, non ha più interrotto il suo rapporto con il teatro, per il quale ha scritto una serie infinita di testi, dalla commedia brillante alle scenette per bambini delle scuole, tutte rappresentate con crescente successo.
Accanito cultore della letteratura napoletana, approfondisce i suoi studi su quelli che ne sono considerati i padri, G.B.Basile e Giulio Cesare Cortese, interpretando nei suoi spettacoli le loro opere più significative.

Da alcuni anni si dedica all'insegnamento dell'arte teatrale nelle scuole materne, elementari e medie, fondando e dirigendo varie compagnie amatoriali in provincia di Caserta.

Nel 1998 gli viene conferito l'incarico di consulente artistico-organizzativo del comune di San Nicola la Strada (che tutt'ora detiene), producendo eventi culturali, rassegne e spettacoli che hanno riscosso vasti consensi, rimodellando l'immagine della nostra città a piccola capitale dello spettacolo e fucina di artisti.


© Copyright Corriere di San Nicola. 2000, 2003 - Tutti i diritti sono riservati.