Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

IL PROGRAMMA DI “NATALE SANNICOLESE 2017”

Tutte le manifestazioni organizzate dal Comune con la Pro Loco e le Associazioni  

“La magìa del Natale”

Un mese di attività all'Istituto Comprensivo Capoluogo “Aspettando il Natale con la famiglia”.

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


VADO SU GOOGLE E PROVO TANTA AMAREZZA


Sto facendo una raccolta di selvaggi “copia ed incolla”. Ne farò un libro. 
 

I veri padroni della maglia nera

Trent’anni buttati al vento. La classifica sulla qualità della vita nelle province italiane è perentoria e inesorabile: Caserta di nuovo ultima! Di chi è la colpa?


«Il 1991 è stato per Caserta, secondo un’indagine pubblicata su “Il Sole 24 Ore”, un anno “particolare” che ha visto scivolare la nostra provincia all’ultimo posto nella speciale graduatoria nazionale per quanto riguarda la qualità della vita “misurata” sul benessere economico, l’efficienza dei servizi e la tranquillità sociale».
Così scriveva Gaetano La Marca (che salutiamo) sul periodico “Il Ponte”, diretto da Nicola Ciaramella, nel gennaio del 1992.
«Certamente la prima reazione per quanti vivono in Terra di Lavoro -continuava l’articolo- è stata quella di rifiutare in toto il risultato dell’indagine e, quindi, il fanalino di coda; ma ad un più attento esame dei dati pubblicati bisogna convenire che la situazione è davvero tragica e non resta che prenderne atto. Infatti al di là delle cifre, di pubblico dominio, ora, più che mai, è necessario prendere coscienza di questa situazione di fatto e ripartire per recuperare il tempo perduto».
«L’impresa è ardua, ma non impossibile. Innanzitutto -leggiamo più avanti nell’articolo- bisogna trovare le cause di questa debacle, che chiaramente sono molteplici e con diverse diramazioni, dal momento che una provincia, per antonomasia operosa, tutto ad un tratto decide di regredire fino al punto di dichiarare fallimento. E’ una questione di gestione e, quindi, di uomini, oppure è un problema prettamente di organizzazione? In entrambi i casi la responsabilità maggiore ricade sulla classe politica che è o di per sé incapace o non è in grado assolutamente di coordinare ed incanalare sui giusti binari un sistema che fa acqua da tutte le parti. Patetiche sono le difese del sindaco di Caserta… Troppo facile gettare il peso della sconfitta sull’hinterland provinciale esentando il capoluogo».
«Bisogna dunque iniziare da zero, -è scritto ancora più avanti- con una programmazione seria e capillare, con uomini guida coscienziosi che possano essere di esempio per tutta la collettività con la loro testimonianza fattiva, operando una ricostruzione prima morale e poi organizzativa della macchina provinciale».
Pochi, purtroppo, gli «uomini carismatici» di allora, punto di riferimento «intorno al quale tutti gli uomini di buona volontà possono rimboccarsi le maniche per salvare dal fallimento totale questa nostra comunità, che pur ha tante potenzialità inespresse e compresse da “pesi morti” che hanno determinato l’attuale situazione».

Era il 1992, gennaio.

La classifica sulla qualità della vita (vivibilità) nelle province italiane elaborata dal quotidiano ”Il Sole 24 Ore” era cominciata l’anno precedente (dicembre 1990) con Caserta al 90.mo posto su 95 province che esistevano all’epoca.
L’indagine, come noto, prende in esame una serie significativa di indicatori riguardanti Ricchezza e Consumi, Lavoro e Innovazione, Ambiente e Servizi, Demografia e Società, Giustizia e Sicurezza, Cultura e Tempo libero.
Caserta non si è mai discostata di molto dalle posizioni di coda.
Nel 2016 risultò al 108.mo posto su 110 province.
Ieri l’altro, 27 novembre 2017, con qualche giorno di anticipo rispetto alla tradizione, ha riconquistato, dopo ventisei anni di inutili “rincorse”, il fondo della classifica: 110.ma su 110. Ultima!

Uno smacco, un’ “offesa” immeritata per una comunità operosa, animata da fermenti di cultura, di lavoro, dall’impegno di uomini coraggiosi in tutti i settori di crescita, da iniziative tese alla promozione della giustizia sociale.
La gente comune, insomma, perché a quella e solo a quella ci riferiamo, ce l’ha messa e ce la mette sempre tutta.
Quel poco che è rimasto di una terra ex felice è perché la gente comune non si stanca mai di portare avanti i propri valori.
Quel tantissimo che non c’è più, invece, è perché è sempre mancata una seria programmazione da parte di chi a questa funzione è stato chiamato.
Una barca senza vela di tenchiana memoria, che appena s’alza il vento va irrimediabilmente a fondo.
E’ quello che è avvenuto.

Era il 1992, gennaio, dicevamo.
Praticamente come oggi.
E’ cambiato l’anno. Sono cambiati i nomi. La classifica è andata avanti. Ma non Caserta.
Trent’anni buttati al vento.
Il fallimento di trent’anni di governi di tutti i colori a tutti i livelli.

“Tutti noi saremo alla fine giudicati in base al contributo che avremo dato all’edificazione di una nuova società e alla misura in cui avremo rispettato i nostri ideali e i nostri obiettivi” (John F. Kennedy).
Gli esami sono iniziati. Si facciano avanti i candidati.

Nicola Ciaramella

(Le vignette sono di Franco Di Giorgio, 1992)

Sotto, la copertina del numero storico 47 del periodico Il Ponte, gennaio 1992





PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL “VADEMECUM” DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI 



Tutto quanto è utile sapere della raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2017

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori