Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


VADO SU GOOGLE E PROVO TANTA AMAREZZA


Sto facendo una raccolta di selvaggi “copia ed incolla”. Ne farò un libro. 
 

“POESIA PER I DIAVOLI E PER GLI IPOCRITI”

 
Imminente l’uscita dell’ultimo romanzo di Romana Ceci Lalli, famosa scrittrice ironica che ha abitato per anni a San Nicola la Strada. 



Lo ha intitolato così, ma non sono versi. Sono semplicemente parole, che però somigliano a versi, dettate da pensieri che assalgono la sua mente incredibilmente sorpresa da inattese assurdità.
A scriverle è la saggista laziale Romana Ceci Lalli, che ha risieduto per alcuni anni a San Nicola la Strada, diventata famosa per la pubblicazione dell'epistola "TESTIMONIANZA DI FEDE (E DI LIBERTA’)" e del libro “Alla ricerca di code di paglia”
L'opera sarà prossimamente distribuita nelle principali edicole. Gratis, naturalmente, perché Romana Ceci Lalli, attentissima osservatrice della meschinità, scrive solo per passione e, come sovente ripete, “per amore delle cose belle in un mondo così brutto”.

Il tema del romanzo nasce dall’iniziativa di un parrocchiano che chiede il sostegno dei cittadini per rispolverare e riproporre un vecchio sogno tanto desiderato dall’intera comunità religiosa del posto: la costruzione di una nuova chiesa, perché quella che c’è è piccolissima per un paese purtroppo in costante crescita.
«A parte il fatto che il populismo è nato nel paese del rosso, l’unico colore che la sua ristretta veduta conosce, -così scrive Romana Ceci Lalli in un passo, molto sentito, del libro, in cui il parrocchiano risponde a delle affermazioni incredibilmente sorprendenti lette in giro, -a quel tizio che mi “accusa” (non saprei dove sta il… delitto) di …entusiasmo populistico (facendo enorme confusione con i termini che gli capitano davanti o che sente per televisione senza capirne il significato) e a quell’altro che davanti fa una faccia bella e poi, a ...microfoni spenti, parla esattamente al contrario nel giudicare le persone che se ne sono andate, dico che ben venga questo entusiasmo, ben venga questa gioia di essere vivi nella fede e nel cammino verso Dio di un popolo per rendere omaggio a chi si è immolato sull’altare dell’impegno e del perseguimento sincero di ideali altissimi. Per far sì che il bellissimo sogno della edificazione di un nuovo tempio non muoia ci vuole entusiasmo, quello che occorre e serve per arginare l’indifferenza e lo squallore che abbondano senza freni, soprattutto da queste parti. Quell’ entusiasmo grandissimo, genuino, radioso, che accende il cuore di chi ama veramente e che rispetta i valori più alti che esistono, come quello, per esempio, dell’amicizia. Come si fa a non gioire di quell’entusiasmo, di quella fiducia, di quella serenità, di quell’amore per le cose belle che ha sempre animato chi se n'è andato e che dovrebbe animare il cuore di ogni vero, solido, credibile e soprattutto umile cristiano? E’ questo il sentimento che si deve cercare di accrescere con tutta la forza, giorno dopo giorno, per continuare una “battaglia” che ha bisogno di essere sostenuta con coraggio e, soprattutto, con coerenza. Nel nome di una grande speranza che va coltivata e non seppellita. Per combattere la meschinità del diavolo, quello lì che sta sempre lì, dietro l’angolo, sempre pronto a colpire con la sua cattiveria e la tetraggine della sua presunzione».

«E la si smettano -così chiude il capitolo del libro- di salire lì per leggere gli atti degli apostoli e le lettere di San Paolo. E si chieda perdono, che sarebbe senz’altro concesso. L'ipocrisia e lo squallore dell’animo allontanano la gente dalle chiese, soprattutto da quelle più piccole».

Tutto da leggere, d'un sol fiato. Come tutti i libri di Romana Ceci Lalli, una che, come spesso ci ha confidato, spera sempre di incontrare, un giorno, il diavolo e di perdonarlo. Perché i veri, umili e soprattutto credibili cristiani sono fatti così.

Nicola Ciaramella

 

 

 

 

 

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL “VADEMECUM” DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI 



Tutto quanto è utile sapere della raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
 AGOSTO 2017

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 


"L'OCCHIO su San Nicola"




Tutta la storia del programma radiofonico di Nicola Ciaramella da Radio Prima Rete (con Antonio Gazzillo) a Radio Caserta Nuova (con Giovanna Tramontano) 




ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori