Fondato e diretto da 

NICOLA CIARAMELLA  
La testata locale più longeva 
della provincia


      

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
FEBBRAIO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

Gestire l’inevitabile, evitare l’ingestibile !

Politici, imprenditori e cittadini devono fare fronte comune, rendersi conto della situazione, fidarsi della scienza. Per non trovarci, un giorno, su una nave che sta affondando.

-di Renato Perillo (VP WWF Caserta) per il Corriere di San Nicola-

Questa frase, che ho preso a prestito dal Prof. Pasini, fisico dell’atmosfera, è la sintesi dell’agenda che dovrebbe accomunare tutti gli attori del 21° secolo, cittadini, aziende e governi, se vogliamo affrontare con realismo e concretezza i profondi cambiamenti del clima, e non solo, che sono già in atto.

Nel 1968 Aurelio Peccei fondò il Club di Roma, un’associazione non governativa tra scienziati, politici ed imprenditori che avevano a cuore il futuro della Terra.  Quattro anni dopo fu pubblicato il "Rapporto sui limiti dello sviluppo" (un’erronea traduzione dall’inglese, si sarebbe dovuto infatti chiamare "limiti della crescita !"), in cui si prediceva che la crescita economica non potesse continuare indefinitamente a causa della limitata disponibilità di risorse naturali, specialmente petrolio, e della limitata capacità di assorbimento degli inquinanti da parte del pianeta. In estrema sintesi, le conclusioni del rapporto furono che se l'attuale tasso di crescita della popolazione, dell'industrializzazione, dell'inquinamento, della produzione di cibo e dello  sfruttamento delle risorse fosse continuato inalterato, i limiti dello sviluppo su questo pianeta si sarebbero raggiunti in un momento imprecisato entro i successivi cento anni. Il risultato più probabile sarebbe stato un declino improvviso ed incontrollabile della popolazione e della capacità industriale. È possibile però modificare i tassi di sviluppo e giungere ad una condizione di stabilità ecologica ed economica, sostenibile anche nel lontano futuro. Lo stato di equilibrio globale dovrebbe essere progettato in modo che le necessità di ciascuna persona sulla Terra siano soddisfatte e ciascuno abbia uguali opportunità di realizzare il proprio potenziale umano. 
Il rapporto è stato sottoposto a più revisioni (2004 e 2022) alle luce di nuove acquisizioni, ma, purtroppo, le previsioni si sono dimostrate esatte. Oggi, a 50 anni dalla sua pubblicazione, ci confrontiamo con una crisi climatica legata al sovrasfruttamento delle risorse, con una crisi della biodiversità, con un progressivo impoverimento dei suoli e del mare che conducono, tra l’altro, ad una iniqua distribuzione della ricchezza, alla povertà e alle guerre: abbiamo superato i limiti biofisici imposti dal Pianeta.

L’atmosfera terrestre, carica di gas climalteranti di origine antropica, possiede un’inerzia elevatissima, come un treno senza freni lanciato a tutta velocità. Una volta che un processo si è messo in moto, come il riscaldamento dell’aria, non è possibile fermarlo in tempi brevi, anche se smettessimo di inquinare! Ecco perché l’inevitabile è già tra noi e va gestito.  

Politici, imprenditori e cittadini, devono fare fronte comune, rendersi conto della situazione, fidarsi della scienza. Lo scetticismo e il negazionismo sono scelte di breve termine, miopi, da campagna elettorale e servono ad avere consensi per pochi anni. La realtà è diversa, ce la raccontano le devastazioni degli incendi o delle trombe d’aria, i raccolti agricoli perduti per la siccità o per le inondazioni, i barconi pieni di migranti che fuggono le condizioni ormai invivibili del Sud del Mondo, il neocolonialismo delle grandi potenze d’Occidente ma soprattutto d’Oriente, alla ricerca di materia prime e di nuovi territori, le decine di  guerre per l’acqua combattute nel silenzio mediatico, il Mare Nostrum sempre più caldo come ai Tropici, invaso da specie animali e vegetali aliene che stanno sostituendo la nostra flora e fauna, contribuendo così alla crisi della pesca ma anche alla riduzione della capacità di catturare gas che alterano il clima, i prati dove non si sente più il ronzio degli insetti pronubi che ci consentono di avere frutta e verdura, ma anche prati fioriti e immense foreste che catturano, come il mare, anidride carbonica e ci regalano ossigeno. Ce lo raccontano i casi sempre più frequenti di malattie tropicali che si spostano verso Nord, grazie al fatto che gli inverni miti non uccidono più i vettori, come gli insetti.

Al contempo dobbiamo attuare politiche e comportamenti tali da aumentare la superficie verde e proteggere quella esistente, specie in città, ridurre gli sprechi, soprattutto alimentari ed idrici (oggi il ricco Occidente getta tra i rifiuti circa il 30% di cibo ancora in buone condizioni, quantità tali da sfamare quasi tutti i poveri del Mondo !), diminuire i consumi superflui, per esempio i vestiti, che sono una della maggiori cause di inquinamento, eliminare il più possibile la plastica monouso, che è la prima causa di avvelenamento del mare ed è presente persino nel sangue dei neonati, aumentare l’uso di prodotti a Km “0” che avvantaggiano le economie locali e riducono gli sprechi energetici.
Si tratta di comportamenti semplici, facilmente attuabili, a costo quasi 0 !

Tutto questo per tentate di evitare l’ingestibile !

Infatti potrebbe arrivare un momento in cui la Terra diventerà davvero inospitale per l’Uomo, senza poter comunque non più garantire né cibo né benessere per gli oltre 11 miliardi di esseri umani previsti a fine secolo. E in quel momento ci troveremo TUTTI, ricchi e poveri, su una nave che sta affondando : solo in pochi si salveranno.

A questo punto il Lettore starà pensando che non ci sia più nulla da fare e che, essendo condannati, non valga la pena neppure tentare di cambiare rotta, oppure che chi scrive fa parte della categoria dei “catastrofisti“, che taluni politici ed intellettuali oggi additano come il vero problema “ ecologico “. In un impeto di ottimismo illuminista essi vi diranno che, come in passato, scienza e tecnologia risolveranno tutti i problemi e che quindi non vale la pena né preoccuparsi né tantomeno cambiare modo di vivere.  

Lascio riflettere ognuno di Voi liberamente, senza tentare né di screditare gli altri, né di convincerVi a tutti i costi. Credo che ormai tutti abbiano gli strumenti per approfondire, discernere, comprendere ed agire di conseguenza.

Vorrei lasciarVi solo con un’osservazione. La Natura , da cui noi tutti dipendiamo per la nostra sopravvivenza sulla Terra, offre, gratuitamente, una serie di servizi e benefici, come aria ed acqua pulite, cibo, farmaci, fibre tessili, per esempio, ed in cambio chiede solo rispetto, una condizione a cui il COVID 19 ci ha costretti per i molti mesi del lockdown. Nel 2020 abbiamo potuto sperimentare come animali e piante si siano riappropriati rapidamente del mare, della terra, del cielo ed anche delle strade delle nostre città, dandoci un esempio di resilienza che la Natura, per fortuna, possiede ancora. Se smettiamo quindi di rapinare e di distruggere forse possiamo farcela ed essere discretamente ottimisti: se impariamo a vivere in armonia con la Natura, la fine dell’Umanità è ancora lontana.  

Renato Perillo
VP WWF Caserta

per il ©Corriere di San Nicola 




©Corriere di San Nicola 
diretto da Nicola Ciaramella 






FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
FEBBRAIO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
FEBBRAIO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

La 
VIDEOGALLERY 
del "Corriere di San Nicola" 

... Per rivedere... per ricordare... per rivivere  migliaia di momenti e personaggi della storia di San Nicola la Strada. 
UN DOCUMENTO UNICO ! 
TUTTI I VIDEO PUBBLICATI SUI CANALI YOUTUBE E FACEBOOK DELL'ENCICLOPEDIA CORRIERE DI SAN NICOLA 

 https://www.corrieredisannicola.it/video/notizie/media-gallery/video-gallery

 (alcuni filmati, per il momento non visualizzabili, sono in corso di ristrutturazione..)