La testata locale 
più longeva della provincia 

-------
FONDATO E DIRETTO 
da Nicola Ciaramella

      

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
NOVEMBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

WORKING PROGRESS 
Riflessioni 
di 
Antonio Serino 

-Biografia dell'autore- 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
FESTA "VIRTUALE" 2021
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

A scuola di pace con Agnese Ginocchio

Celebrate ad Alife la “Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia” e la “Giornata nazionale dell’Albero”.
L’iniziativa è stata organizzata dalla cantautrice presidente del “Movimento Ambasciatori per la Pace e la Salvaguardia del Creato”.
Nell’occasione, firmato un gemellaggio tra il “Giardino dei 5 Continenti” di Scampia e il “Il Giardino della Pace, della memoria e del creato” di Alife.
Allo storico evento è stata presente anche l'amministrazione comunale di San Nicola la Strada con i delegati del sindaco, gli assessori Maria Natale e Alessia Tiscione, accompagnati dal comandante della Polizia Municipale, Alberto Negro.

 

L’Istituto di Istruzione Superiore IIS "Vincenzo De Franchis" di Piedimonte Matese e l’ Istituto d'Istruzione Superiore Secondaria ISISS "Ugo Foscolo" di Teano-Sparanise sono state protagoniste, sabato 20 novembre, della "Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza" e della "Giornata nazionale dell'Albero", che ha visto il Gemellaggio tra il "Giardino dei Cinque Continenti e della Nonviolenza" di Scampia e il "Giardino della Pace, della Memoria e del Creato, Presidio di Pace, Nonviolenza e di Legalità G.Strada-T.Sarti, G. Falcone-P.Borsellino" di Alife, in via Volturno, dove si è svolta la manifestazione che ha visto come ospiti i referenti della Rete Pangea di Scampia.

Un sabato mattina dedicato alla Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, alla legalità, alla difesa e alla cura della propria terra.

Le studentesse e gli studenti delle due tra le migliori scuole casertane della Campania hanno partecipato ad un importante convegno, una vera e propria "Scuola di Pace in piazza" sulla legalità e sui diritti dei bambini e degli adolescenti.
Grazie, infatti, all’associazione Onlus “Movimento Ambasciatori per la Pace e la Salvaguardia del Creato - III Millennio” presieduta da Agnese Ginocchio, presso il Giardino della Pace, della Memoria e del Creato di Alife si è tenuto una intensa “Giornata per i Diritti”, in occasione dell’anniversario della Convenzione firmata nel 1991 anche dall’Italia. 

Il “Foscolo” ha partecipato all’incontro con quaranta alunni dell’indirizzo Turismo, con il Preside Paolo Mesolella e con le docenti Stefania Merola e Giovannina Bovenzi.
Dell'IIS "De Franchis" hanno partecipato i rappresentanti delle classi prima, seconda, terza e quarta dell’indirizzo Manutenzione e le classi quinte dell' indirizzo Manutenzione e Moda, accompagnati dai docenti Domenico D'Agostino e Filomena Farina e dalla Vice Preside Angelina Palmiero. 

In ricordo di questa giornata è stato intitolato un albero di leccio dedicato ai piccoli naufraghi Aylan Curdi e all'adolescente di anni 14 trovato con la pagella cucita nella tasca.
Per ricordare il Gemellaggio con il Giardino dei cinque Continenti di Scampia e anche la  "Giornata mondiale contro la violenza sulle donne", gli alunni dell'IIS hanno fatto dono di una mini "panchina rossa", da loro realizzata insieme ai docenti, collocata proprio ai piedi dell'Albero.

Forte la testimonianza del prof. Salvatore Fedele (docente dell’ ISISS "A. Romanò", vittima innocente della camorra di Miano e referente della Scuola di Pace di Napoli) e della prof.ssa Mirella La Magna (fondatrice, con Felice Pignataro, dell'Associazione Culturale "Gridas" di Scampia), referenti della Rete del "Progetto Pangea di Scampia che con il prof. Aldo Bifulco di Legambiente ed altre associazioni della Rete hanno dato vita al progetto Pangea del "Giardino dei Cinque Continenti e della Nonviolenza".
In un luogo degradato, un tempo discarica della camorra, oggi sorge, grazie all'impegno di Associazioni del territorio che fanno parte della Rete Pangea, un meraviglioso Giardino curato dai referenti della Rete e dagli alunni della scuole con le quali è stato siglato un protocollo per la cura e la manutenzione della vasta area suddivisa in cinque aiuole, simboleggianti i cinque Continenti: tra queste proprio l'aiuola del Mediterraneo dedicata alla Pace.
Il nome "Pangea" si rifà al primordiale unico continente terrestre dal quale sarebbero derivati per frammentazione i continenti attuali. Alle spalle dell'area si affaccia lo stadio comunale; sulla parete sono stati realizzati maestosi murales raffiguranti grandi leader che hanno segnato la storia con il loro esempio: Gandhi, Martin Luther King, Malala, Nelson Mandela, alcune vittime innocenti della camorra e tanti altri personaggi simbolo della difesa della Pace e dei Diritti umani.
L'obiettivo è restituire dignità e bellezza attraverso il lavoro costante a contatto con la propria terra. Scampia è conosciuta per fatti di camorra, ma non è solo questo; in realtà, grazie all'impegno di queste associazioni, si sta trasformando in un luogo di bellezza e di riscatto della propria dignità, in un luogo di Pace.
«Siamo ben felici di siglare il "Gemellaggio con il Giardino della Pace e della Nonviolenza di Alife"»: hanno così riferito i referenti della rete Pangea presenti.
A seguire il saluto del Sindaco di Alife, Maria Luisa Di Tommaso, costantemente presente e sensibile alla cura del Giardino della Pace di Alife, presente con l'Assessore alla Pubblica Istruzione Caterina Ginocchio.
Quindi è seguito il saluto dei delegati del Sindaco del Comune di San Nicola la Strada, Vito Marotta: l'Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Natale e l'Assessore alla Cultura Alessia Tiscione, che hanno lanciato un appello per il diritto all'istruzione e la difesa del patrimonio ambientale quale condizione necessaria per il Diritto alla salute ed futuro delle nostre terre.
A seguire gli altri ospiti partecipanti: il Preside Paolo Mesolella, fortemente impegnato da anni sui temi della difesa della vita e dei diritti dei bambini, che ha portato un messaggio sul significato della Giornata dedicata ai Diritti dell'infanzia; il Presidente della Sezione di Piedimonte Matese dell'Associazione nazionale Combattenti e Reduci, prof. Marcellino Diana; il presidente del Circolo della Terza Età di Alife, Francesco Montalbano, con il vice Offreda; il referente del coordinamento provinciale di Libera, Fabio De Gemmis, che ha ricordato la difesa dei diritti dei bambini, in particolare dei paesi poveri ("il diritto all'istruzione per loro è fondamentale  per combattere l'illegalità che in queste aree prolifera”; il referente del coordinamento Caserta-Napoli Nord del Movimento Agende Rosse "P. Borsellino", Mimmo Marzaioli; la Presidente del Comitato civico di Raviscanina, Maria Gioia Tomassetti, e il referente di Plastic Free Raviscanina, Giancarlo De Simone, che hanno ricordato l'importanza di educare le giovani generazioni sin da piccoli al rispetto e alla cura verso la propria terra.
Quindi il saluto di Italia Nostra Caserta con il prof. Sergio Vellante (già ordinario di Ingegneria ambientale della SUN), presente con Maria Rosaria Iacono.
Presente anche la Dirigente scolastica dell' IPSEOA "E.V. Cappello" di Piedimonte Matese, Clotilde Riccitelli.

Con gli alunni presenti è stato poi realizzato, sulla siepe verde, il "Muro vivo" dei testimoni, con la raffigurazione di tantissimi volti di giovani e di Maestri luminari (tra cui molti Nobel per la Pace) impegnati per la difesa della terra, della pace, dei diritti dei bambini, dei diritti umani: Malala, Greta e le giovani attiviste per la difesa del pianeta terra, Martin Luther King, Gandhi, Nelson Mandela, Al Gore, Aldo Capitini, Le Donne africane, Don Lorenzo Milani, Madre Teresa, Yunus e tanti altri.

Di assoluta grandezza le parole di Agnese Ginocchio, presidente del “Movimento Ambasciatori per la Pace e la Salvaguardia del Creato”, pluripremiata cantautrice testimonial di pace, che ha così concluso la manifestazione: «E’ stata una giornata memorabile; è stata scritta un'altra pagina di storia, di impegno per la Pace nella nostra terra. Il nostro impegno è per i giovani, verso i quali abbiamo il dovere di mostrare esempi ed indicare la strada da seguire, se siamo veri educatori. E se siano veri educatori dovremmo applicare il motto “I care” di Don Milani, il cui volto spicca tra i testimoni del "Muro vivo". "I care" significa " ho cura di te" e se sono educatore ho il dovere di pensare al futuro di questi giovani educandoli alla coscienza critica, alla responsabilità, alla difesa dei beni comuni e di questi spazi verdi, di collaborare anche al decoro e alla cura del "Giardino della Pace" su esempio della Rete Pangea a Scampia». 

Al termine, la scopertura della targa di dedica dell'Albero ed il gemellaggio siglato con la firma dei referenti di Progetto Pangea, della Presidente Agnese Ginocchio e del sindaco di Alife.
Ha moderato i lavori della giornata il prof. Gino Ponsillo del Movimento per la Pace, presente con i soci prof.ssa Monica Pacelli, prof.ssa Daniela Truocchio e Andrea Pioltini, autore del reportage foto.

"Il giardino della Pace, della memoria e del creato” di Alife è un presidio di Pace, di nonviolenza e di legalità. In esso è presente l’albero della Pace, un monumento vivo sempreverde, simbolo della vita che non muore mai, dedicato ai percorsi della memoria storica dei 100 anni della grande guerra, messo a dimora durante la prima edizione del passaggio per Alife della Fiaccola della Pace. L’albero è dedicato alla memoria dei giudici Falcone e Borsellino e alle vittime della mafia”.
Vicino all’albero ci sono “La panchina della Pace e della nonviolenza” dedicata alla memoria della giovane mamma Stefania Formicola, vittima di femminicidio, la scultura lignea dedicata all'ultimo reduce di guerra del territorio, Cav. Vincenzo Di Franco, la scultura in ferro dedicata a Gino Strada e a Teresa Sarti da poco inaugurata.

(La Segreteria del Movimento Ambasciatori per la Pace e la Salvaguardia del Creato)

Pubblicato da ©Corriere di San Nicola
diretto da Nicola Ciaramella 








FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
NOVEMBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

WORKING PROGRESS 
Riflessioni 
di 
Antonio Serino 

-Biografia dell'autore- 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
FESTA "VIRTUALE" 2021
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
NOVEMBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
  Vedi Elenco Operatori