Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

SPAZIO CANDIDATI AL CONSIGLIO COMUNALE

I candidati si autopresentano agli elettori


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

IL TESORO SCOMPARSO

Photored: non si sa ancora che fine hanno fatto gli svariati milioni di euro incassati dal comune dal maggio 2003. L’argomento non interessa neanche all’opposizione...


Da diverse settimane a questa parte, la carta stampata e le televisioni nazionali stanno conducendo una ottima campagna d’informazione sull’uso degli autovelox e dei Photored installati dalle Amministrazioni comunali al solo scopo di fare cassa, di incassare, cioè, milioni di euro sulle spalle degli automobilisti. Non si placa la rabbia  degli automobilisti bersagliati dalle migliaia di multe da photored, esasperati dal repentino passaggio  giallo-rosso dei semafori “sorvegliati” e alla fine costretti a pagare non solo la salatissima multa ma anche a dire addio ai sei punti che vengono decurtati ad ogni scatto. I quattro Photored installati dall’Amministrazione comunale, guidata allora come oggi dal sindaco Angelo Antonio Pascariello, lungo il Viale Carlo III sono stati installati nel mese di maggio del 2003. Dal 12 giugno 2003 alla data del 30 novembre 2003 risultano elevate 10.492 contravvenzioni per automobilisti che non hanno rispettato la segnalazione semaforica per complessivi 1.145.001,35 euro, mentre l’anno successivo, dal 1° gennaio al 30 novembre 2004, le infrazioni accertate dalle quattro postazioni Photored assommavano a ben 13.765, circa 4.000 in più rispetto al periodo giugno-novembre 2003. La cifra delle infrazioni commesse ammonta a 2.844.000 euro (oltre cinque miliardi delle vecchie lire), mentre le infrazioni effettivamente riscosse sono “solo”, si fa per dire, 8.926 con un introito reale per le casse del comune pari a complessivi 1.293.078 euro. Dal 2005 ad oggi, invece, non sono state rese note le cifre relative al numero delle “fotografie” scattate, all’importo introitato effettivamente rispetto alle infrazioni elevate, il numero dei punti decurtati dalle patenti di guida. Insomma, sembra che sul Photored sia calata una cortina di silenzio. Nessuno deve sapere niente e ai consiglieri d’opposizione non sembra fregargliene più di tanto. Ma dove vanno a finire i soldi delle contravvenzioni? Per legge, il cinquanta per cento viene utilizzato per progetti tesi al miglioramento della sicurezza stradale ed alla relativa prevenzione (segnaletica verticale e orizzontale, corsi di aggiornamento per gli operatori della Polizia Municipale, installazione di dossi e quant’altro), ma resta sempre un altro cinquanta per cento che la gente non sa come viene utilizzato. Con solo 250.000 euro l’anno, l’assessore alle Finanze assicura che si potrebbero assumere altri otto dipendenti. Possibile che fra tutti questi soldi introitati non c’erano 250.000 euro per assumerli? Anche durante le annuali conferenze stampe di fine anno, durante le quali il sindaco Pascariello traccia, giustamente, il resoconto delle attività svolte durante l’anno, con tanta enfasi per quelle legate alle attività sociali, non si è mai data una risposta in proposito e neppure il Comandante della Polizia Municipale, Capitano Francesco Corona, ha mai tracciato un bilancio di fine anno sull’operato dei “caschi bianchi” sannicolesi”. Insomma, un muro di gomma che non fa certo onore alla tanto declamata trasparenza della maggioranza. Ma anche i partiti ed i consiglieri comunali non hanno mai presentato interpellanze o richieste scritte in tal senso, il che fa capire quanto essi siano poco interessati alla questione. Eppure, la problematica è tutt’altro da sottovalutare.  Ma siamo proprio sicuri che sia questa la strada migliore per educare gli automobilisti, mentre, invece, con tutti questi artifizi diabolici aumenta ancora di più il distacco tra la società e la pubblica amministrazione? Sarebbe, invece, sufficiente che una pattuglia automontata percorra il tratto di strada di pertinenza del comune di San Nicola in lungo e in largo in modo da essere ben visibile. Ciò scoraggerebbe anche i più impenitenti e resistenti alle norme del Codice della Strada.

NUNZIO DE PINTO


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori

 

Copyright © Corriere di San Nicola 2005-2019. Tutti i diritti sono riservati.

PRIVACY POLICY