Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
MARZO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Delli Paoli si rischiera con il sindaco


Ufficializzato l’appoggio degli “azzurri” per la riconferma dell’attuale primo cittadino. Il leader tuona contro i suoi denigratori (“Forza Italia è più viva che mai!”) e lancia la politica dei giovani: “Con loro non potranno più esserci i falsi ideologi che hanno approfittato della nostra lealtà!". Il dr. Bruno Improta sottolinea le iniziative promosse da F.I. dopo l'accordo: "Intendiamo la politica come servizio. Esserci, per noi, significa appoggiare programmi di grande utilità per la cittadinanza". 



Senza preamboli e con molta determinazione, Pasquale Delli Paoli ha subito chiarito i motivi della conferenza stampa che ha fortemente voluto.

Primo:

“Forza Italia è viva ed è presente in Via XX Settembre 19, mai come in questo momento, sebbene ci siano dei maldicenti e delle cattive interpretazioni della politica, che ci danno in irreversibile crisi verticale! Questo non è e lo attesta stamattina anche la presenza di tante persone neocandidate, amici e simpatizzanti. Forza Italia a San Nicola non ha affatto chiuso i battenti, anzi è attiva più che mai ed è elemento di confronto con l’amministrazione comunale e con le altre forze politiche sui problemi reali della città”.

Secondo, che poi è il principale:

“Forza Italia è in collaborazione con l’amministrazione attiva da oltre un anno e mezzo ed in questa ottica ed in questa linea politico-programmatica non possiamo disattendere gli impegni presi. Abbiamo il dovere di continuare a sostenere il primo cittadino e i suoi schieramenti civici in quella che sarà una durissima battaglia elettorale per le prossime amministrative. Una battaglia che condurremo con lealtà e come forza politica che ha una consolidata tradizione moderata e liberale sul territorio e che esprime, in questo momento, delle risorse eccellenti dotate di grande professionalità. Il nostro è un partito aperto, che non chiude e non ha chiuso la porta a nessuno. Mi dispiace molto che alcuni componenti del Direttivo, in modo del tutto autonomo, hanno preferito... l’Aventino in attesa forse di altre collocazioni e di altri lidi. Dirigenti responsabili che credono in un’idea ed in un progetto politico come il nostro, i cui cardini sono lo sviluppo del paese e la proprietà privata, non possono allontanarsi da noi senza motivazioni: se lo hanno fatto, significa che evidentemente nell’idea liberale e riformista di Forza Italia ci hanno creduto ben poco. Ecco, quindi, che abbiamo dovuto rimboccarci le maniche e ricostituire questa sezione che, stando alle intenzioni dei vertici provinciali, sarebbe scomparsa dal panorama locale. Invece, grazie all’impegno di tanti di noi, Forza Italia resta presente a San Nicola la Strada e anch’essa vuole dare il proprio contributo nella prossima campagna elettorale. Ribadiamo, dunque, il nostro sostegno aperto e leale all’attuale maggioranza facente capo al sindaco per la prossime elezioni comunali. Ci saremo con una nostra lista, una lista che stiamo completando, ma in cui troveranno certamente posto molti nomi di giovani, sul cui impegno e sulle cui capacità si può contare per un futuro incisivo e brillante del nostro partito nella nostra città”.

Critiche tantissime, altrettanti i consensi. E’ questo un po’ il destino di tutti i politici che dedicano il loro tempo con cuore e sentimento alla cosa pubblica, facendo del loro impegno una missione e mettendo in gioco, talvolta, perfino gli equilibri che toccano la sfera più prettamente personale.
Pasquale Delli Paoli avrebbe forse voluto tanto fare questa conferenza nelle vesti di aspirante sindaco proposto dall'intero polo della Cdl, che si contrapponesse allo stesso Pascariello che oggi va ad appoggiare e rinforzare. Avrebbe certamente avuto ottime chances di vittoria ed avrebbe potuto coronare il suo sogno (che, comunque, noi non riteniamo affatto svanito, “checchè” egli stesso dica) di diventare, dopo trentacinque anni di impegno politico, sindaco della sua città. Ma non è stato così. Vuoi per scelte personali, vuoi per l'atteggiamento ostico assunto dall'Udc in conseguenza dell’accordo di collaborazione con Pascariello. Delli Paoli non risponde, ma crediamo che sia il primo a riconoscere che a nessuno piace il modo di fare del sindaco, la sua arroganza, il fatto di ritenersi un “reuccio”...
Ma diversamente non gli è stato possibile fare. Alcuni amici, uno in particolare, lo hanno profondamente deluso. Per questo è amareggiato e sfiduciato nel rapporto con le persone. Difficile, per un uomo dotato di straripante passionalità, digerire quanto gli hanno detto i vecchi collaboratori, presunti ideologi in mille battaglie: “Si sono permessi di dire che ho utilizzato il partito per i miei interessi personali. Mi dicessero di quale interesse si tratta. L'unico interesse è stato quello di aver contribuito in modo determinante, inventandomi il tavolo di concertazione, per approvare in consiglio le famose lottizzazioni. Se così non fosse stato, tutto ora sarebbe diverso. Ho tantissimi difetti, ma forse l'unico pregio è quello della coerenza”.
Non ha capito, forse, che ad un certo punto doveva fermarsi ed uscire da un’arena fatta solo per leoni e poco adatta al suo senso di lealtà e di correttezza nei rapporti con gli altri . Invece così non è stato. E rieccolo qui, primis inter pares, a parlare, quali cardini del programma da proporre ai sannicolesi, di Cittadella della Salute, di un ipotetico assessorato ai rapporti con l’Unione Europea da istituire per “far uscire la nostra città dall’anonimato” e “per sfruttare tutte le occasioni possibili in tema di finanziamenti per opere pubbliche e scambi socioculturali”, di servizi “da realizzare assolutamente per la città, esaurita l’era delle lottizzazioni” e di politica intesa “non come vogliono intendere gli approfittatori, che prima o poi vanno via per realizzare altri scopi”. 
Pasquale Delli Paoli è questo: onesto, leale, “missionario” oltre ogni limite. Prendere o lasciare. Ma un fatto è certo: egli è ben consapevole delle innumerevoli critiche che l’elettorato ha in serbo per lui e per la linea del suo partito, soprattutto alla luce dell’affermazione, lucidamente ribadita durante la conferenza, che “La Cdl a San Nicola non ha ragione di esistere ed è improponibile in virtù dell’assenza delle condizioni politiche necessarie per realizzarla”. Con stoicismo se ne sobbarca l’onere e va avanti. Bisogna solo invidiarlo per cotanta tenacia e cotanto spirito di abnegazione. Peccato, però, ma egli continua a non accorgersene, che al suo fianco, se qualcuno lo avesse nel frattempo dimenticato, c’è chi con la tenacia e l’abnegazione ha costruito ben altro ...e più precisamente le sue fortune.

Tornando, e per finire, alla cronaca della conferenza stampa di sabato 11 febbraio, particolare impressione ha destato l'intervento del dr. Bruno Improta, che ha fatto un pò il punto sulle variazioni dei quadri dirigenziali del partito alla luce delle recenti "migrazioni" di alcuni elementi in altri schieramenti politici. "Noi intendiamo la politica come servizio, e ne è un esempio lampante la serie delle Domeniche della Salute organizzate dal nostro assessorato, che ha visto una larghissima partecipazione di cittadini, sia ai convegni che alle visite gratuite di controllo. Se abbiamo appoggiato la maggioranza, è perchè solo in questo modo abbiamo potuto assicurare alla cittadinanza delle iniziative che, altrimenti, sarebbero rimaste nel buio. Esserci, per noi, significa appunto sollecitare, incentivare programmi utili e necessari per l'intera comunità sannicolese".

Dopo il saluto in diretta telefonica (era fuori città per impegni improrogabili) che l'Assessore alla Sanità, Saverio Martire, ha voluto porgere agli intervenuti, è stata la volta delle "nuove leve" della sezione forzista di San Nicola. Giovanni Patanè (figlio di un assessore della vecchia e miseramente naufragata amministrazione “neostradina” guidata da Nigro), Giovanna Tramontano, Giovanna Grillo e Alan Improta sono indubbiamente tutte delle ottime (ed entusiastiche) professionalità al servizio di un programma interessante, che sapranno certamente esprimersi al meglio, se riusciranno ad ottenere il giusto riconoscimento dei propri ruoli all’interno di una eventuale amministrazione alla quale possa partecipare Forza Italia. A loro il compito di propagandare una nuova associazione, collaterale all’azione liberale del partito, denominata “I Giovani Liberali”, che si propone di spingere i giovani sannicolesi ad interessarsi di politica e partecipare attivamente alla vita della propria città.

nc

(nella foto, Bruno Improta, Pasquale Delli Paoli e Giovanna Tramontano)

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
MARZO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori