Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

Prevenzione patologie età correlate

22/23 giugno iniziativa dei consiglieri comunali Tripaldella e Papa

Galoppatoio est a doppio senso

Il provvedimento è a livello sperimentale

LUTTO BIONDI

E' morto Umberto BIONDI, papà del dirigente comunale Giulio  

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GIUGNO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

TEMPO DI 730

 

-Rubrica a cura di Omnibus Multiservice-


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

DOSSIER “FESTA DI SAN NICOLA” 2019

La raccolta con tutti gli articoli, video e foto dell’ultima Festa Patronale



I REQUISITI PER ACCEDERE AL “REDDITO DI CITTADINANZA”

(Rubrica a cura di Omnibus Multiservice)

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


L’Arte secondo Vincenzo Cacace: “Spiritualità condensata in immagine”

Vive ed ha il laboratorio a San Nicola la Strada uno dei tre pittori italiani del Neosurrealismo

 

Vincenzo Cacace (nato a Nusco nel 1949) è pittore ormai noto a livello internazionale. La corrente Neosurrealista comprende circa cinquanta artisti in tutto il mondo, con appena tre italiani: Cacace è uno dei tre (con tutte le sue riserve ad affermarsi “puramente neosurrealista”).
Lo incontriamo nel suo laboratorio di San Nicola la Strada (in cui risiede da quasi vent’anni) intento a terminare l’ultima opera, ancora senza nome. La tela testimonia l’Uomo operante tramite il Pensiero Vivente, simbolicamente come mano aeriforme nell’atto di definire una circonferenza. Il tutto è sottoposto all’indagine dello sguardo di Dio, contemporaneamente presente tanto dentro quanto fuori l’artista.
Il Maestro non esita a rivelarsi: «Mi concentro sul perfezionamento interiore del mio linguaggio, senza curarmi dell’elogio della storia».
Indipendentemente da ciò, la storia sembra curarsi non poco dell’artista, considerando che le sue opere sono giunte in Francia, negli Stati Uniti (California), in Giappone, in Svizzera, in Messico ed in altre nazioni.
Già a ventiquattro anni il giovane Cacace inizia la sua esperienza oltre i confini nazionali e da allora di strada ne è stata percorsa. Troviamo collaborazioni con prestigiose e storiche realtà, dalle associative (Lions Club), ad Alitalia, all’Ambasciata Italiana (a Lugano), all’UNICEF.
Innumerevoli le esperienze in Italia: l’elenco completo di queste sue attività è semplicemente ingente.
Il Maestro Cacace da decenni è seguito e commentato dal critico e storico dell’arte Angelo Calabrese, con una collaborazione ormai storica.
Affacciamoci alla giovinezza del Maestro.
Il suo primissimo disegno da bambino sono tre melagrane disegnate col gesso per terra, leitmotiv che lo accompagnerà nella produzione artistica lunga una vita, ancora oggi presente nelle ultime opere e anche nell’ultima opera ancora senza titolo.
«Ricicliamo continuamente la nostra essenza primaria», ci dice Cacace, sottolineando che «il concetto di Arte non è cambiato molto da quello che era all’epoca della mia giovinezza. Esso si è arricchito con la formazione, con una maggiore cultura, con una maggiore conoscenza delle cose e soprattutto si è arricchito di esperienza diretta. Di arte vissuta nella vita e della vita vissuta nell’arte». 
Il giovane Cacace fa esperienza nell’Istituto d’Arte di Torre del Greco (la scuola pittorica più antica al mondo per l’incisione del corallo) e nell’Accademia di Belle Arti di Napoli è studente di Giovanni Brancaccio (per la pittura) e di Augusto Perez (per la scultura).
Inoltre Cacace prima di diventare Maestro è l’allievo prediletto del grande pittore Antonio Bresciani (1902-1998).
Per il Maestro Cacace «L’Arte è spiritualità condensata in immagine. Si verifica quel processo fenomenologico concepito dal filosofo e matematico Husserl. Il pensiero iper-uranico si concretizza attraverso la materia in trasformazione. Nel mio caso la pittura è il linguaggio centrale ed è il coinvolgimento di elementi chimici, non solo come fatto spirituale (ispirazione), ma anche come fatto tecnico (forme e toni)». 
Si evidenzia un rapporto sacro e intimo alla luce del personalissimo pensiero di un servitore dell’ispirazione pittorica. Solitamente è difficile servire due padroni quando non concordano sulle rispettive finalità, perché il dio denaro predilige gli affari e le Muse prediligono la comunione con una rivelazione. Qualche volta, a causa di varie circostanze, essi camminano assieme. Altre volte, no e l’artista viene costretto alla difficile scelta: l’uno o le altre.
-Maestro, quale “direzione” lei ha scelto?
«Nella mia vita ho dovuto fare delle scelte precise, per cui ho abbandonato il piano materialistico legato alla sicurezza economica (la docenza), per dedicarmi completamente alla ricerca artistica. Al giorno d’oggi si diventa schiavi del mercato per poter sopravvivere, oppure si è condannati a vivere in uno stato perenne di precarietà. Essa è una forma di tormento continuo che costringe a mantenere i sensi più attivi e svegli anche verso le problematiche dell’Arte. E’ il problema del linguaggio oltre che dei contenuti».

Antonio Dentice d’Accadia



PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO



 

I turni di 
GIUGNO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori