Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

dalla
PROVINCIA, dalla REGIONE, dall'ITALIA, dal MONDO

Notizie da
OLTRE I CONFINI DI SAN NICOLA LA STRADA



 

 

 

 

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
LUGLIO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, FENOMENO DEL MOTOCICLISMO
Video-intervista al piccolo grande campione del motociclismo casertano che ha vinto le Interregionali Tirreno Adriatico e Trophy Cup.

In viaggio con Diomede alle origini di Mergellina

Sul filo dell’acqua fra angeli e demoni, storia e leggenda

 

Domenica 20 giugno la Locus Iste ha ripreso le sue attività, accompagnando i visitatori nel viaggio con Diomede, fra la storia e le leggende di Mergellina, fino ad arrivare alla chiesa di Santa Maria del Parto.
Sulle origini di Mergellina circolano tante storie; secondo alcuni il nome deriverebbe da Mar Jallianus, mare cristallino. Mergoglino o Merguglino sono termini che indicano un piccolo uccello di mare, mentre Mergogline deriva dal latino Margellus e significa limitrofo; la zona Chiaia (quartiere che ospita Mergellina), un tempo solo mare e terreno, era considerata il confine di Napoli città. Molti dei palazzi antichi che oggi popolano il quartiere sono stati costruiti in epoca borbonica, come l’antico casino reale. Il poeta Jacopo Sannazzaro alla fine del Quattrocento ricevette in dono da Federico d’Aragona, suo amico, un podere proprio sul mare. Dopo aver costruito una torre, fece edificare due chiese, una superiore dedicata a San Nazario martire, suo santo protettore, e quella inferiore dedicata a Santa Maria del parto, che prende il nome da una delle sue più importanti opere letterarie: De Partu Virginis.

Oggi il cemento ha preso il posto di pezzi di spiaggia e mare; Via Mergellina che affacciava direttamente sul mare è diventata una strada interna. La fontana del leone posta nell’omonima piazzetta fu costruita in occasione del restauro del casino reale da Ferdinando IV di Borbone; dalla bocca del leone sgorgava un’acqua che proveniva da Posillipo. Quel leone di marmo oggi non guarda più al mare e non è più una fontana, però si erge sempre maestoso, fra l’incuria e l’indifferenza dei passanti a ricordare storie e leggende antiche. Nella vicina Piazza Sannazzaro è in compagnia della fontana della sirena Partenope. L’antico borgo dei pescatori ospita la stazione di Mergellina, un’imponente palazzo costruito nel 1925, la fontana del Sebeto del 1635, posizionata a Largo Sermoneta solo dal 1939.

Ma qual è il viaggio di Diomede Carafa? Vescovo di Ariano Irpino (1492-1560), era nipote del papa Paolo IV, che lo nominò cardinale in giovane età. Nella chiesa di Santa Maria del Parto a destra si trova il suo altare, in alto il dipinto chiamato, il diavolo di Mergellina. Il dipinto, realizzato da Leonardo Grazia da Pistoia nel 1542, fu commissionato da Diomede Carafa. Una delle leggende che circolano racconta che Vittoria d’Avalos, una nobile napoletana, si sarebbe innamorata del cardinale, mettendo a dura prova i suoi voti. Questo fu il motivo per il quale San Michele viene dipinto con il volto di Diomede e il demonio con il volto di Vittoria, a simboleggiare la vittoria del bene sul male. Sul quadro Diomede fece incidere Fecit Victoriam alleluia 1542 Carafa. La facciata della chiesa ha subito alcuni restauri, che hanno deformato in qualche modo le forme originarie; all’interno si può ammirare ancora il presepe ligneo del Merliano, con statue a grandezza naturale.

Dietro all’altare maggiore si trova la tomba di Sannazzaro, una meravigliosa opera marmorea molto complessa, il cui progetto appartiene proprio al poeta.
Benedetto Croce nel 1892 scrisse: Quella mescolanza di sacro e di profano ch’è tanto caratteristico della poesia del Sannazzaro, quale pienezza di fede estetica nel paganesimo raggiungono un’espressione plastica in questo monumento sepolcrale.
È chiara in quest’opera l’ispirazione all’antico Colombarium che ospitava i resti di Virgilio. Infatti nell’epitaffio posto sulla cappella scritto da Pietro Bembo si legge: Da sacro cineris flores: hic ille Maroni Sincerus musa proximus ut tumulo – Spargi fiori sulle sacre ceneri: qui giace Sincero vicino a Marone nella poesia come nel sepolcro. Questa iconografia celebra definitivamente Sannazzaro come il nuovo Publio Virgilio Marone.

Dal 1530 l’ordine religioso dei Servi di Maria ha trasformato la casa del poeta in un convento. Oggi, nella chiesa di Santa Maria del Parto a Mergellina molte coppie decidono di celebrare le loro nozze, altrettante donne chiedono alla Vergine il dono di un figlio o di accompagnarle durante i difficili mesi della gravidanza.

Chi ci conduce abilmente nel viaggio con Diomede ci suggerisce una nuova visione e ci invita a ripercorrere quelle strade come un salto nelle profondità delle acque e dell’anima. Qualcuno dice che Mergoglino fosse un uccello acquatico, altri che si trattasse di un giovane pescatore innamorato di una sirena, il quale si tuffò in mare per raggiungerla, spinto dalla passione e non riemerse più (poco distante dal mare c’è una sua statua). Forse giace nei fondali, insieme alle leggende e ai versi del poeta.
Ed è così che bisogna affrontare il viaggio di Diomede, immergendosi e guardando oltre i palazzi antichi che oggi brulicano di nuovi orpelli, oltre il degrado che circonda il Leone di Mergellina e al di là delle bancarelle, dei turisti che affollano i bar e del traffico caotico. Con uno sguardo al mare e uno alla leggenda, ai maestosi monumenti che sfidano il cielo. Sempre alla ricerca, per sconfiggere i demoni d’ogni circostanza, così come fece Diomede, in un lungo viaggio interiore. Fecit vitoriam alleluia.

Giovanna Angelino
©Corriere di San Nicola

https://www.facebook.com/gangelino1

Approfondimenti storici e dettagli artistici sulla chiesa Santa Maria del parto - https://lifestyleslow.com/2020/06/24/santa-maria-del-parto-a-mergellina/ 




LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
LUGLIO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori