Fondato e diretto da 

NICOLA CIARAMELLA  
La testata locale più longeva 
della provincia


      

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
GIUGNO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

Lo Uttaro stasera su TG2 Dossier

Alle ore 23:00 (con replica domani alle ore 8:30) si parlerà della discarica Lo Uttaro dopo la sentenza di Strasburgo.
Dell’argomento, scarsamente attenzionato dalla stampa locale, ha parlato lo scorso ottobre Nicola Ciaramella sul Corriere di San Nicola.



Nicola Santagata, Mariano De Matteis e Domenico Pennino del Comitato Cittadino “San Nicola la Strada - Città Partecipata”, associazione sempre in primissima linea in tema di difesa dell'ambiente, parleranno, stasera, sabato 13 gennaio, alle ore 23:00, nella rubrica TG2 Dossier, della discarica Lo Uttaro.
Tra i punti oggetto del programma, la recente sentenza della Corte Europea dei diritti umani, che ha condannato l'Italia per il modo con cui ha gestito il sito affermando che "l 'inquinamento causato dai rifiuti ha avuto un impatto negativo sul benessere delle persone".

Dell’argomento, come è noto, ha parlato anche Nicola Ciaramella in un articolo pubblicato lo scorso ottobre sul Corriere di San Nicola, dal titolo più che eloquente che la dice tutta sulla questione: “Lo Uttaro, l'ennesima presa per i fondelli: Stato condannato … ma a che cosa?” (https://www.corrieredisannicola.it/varie/notizie/varie/lo-uttaro-stato-e-istituzioni-locali-presunti-assassini).
Il direttore del quotidiano sannicolese, l’unico giornalista che da sempre, sin dalla sua costituzione, dà visibilità e risalto a tutte le encomiabili attività del Comitato Cittadino, di cui ha praticamente narrato ed immortalato la storia, ha stigmatizzato, con profonda amarezza, l’assurdità, tra l’altro, di una decisione che non riconosce alcuna possibilità ai cittadini di rivalersi dei danni alla salute provocati dal “mostro” Lo Uttaro (così la nota attivista Agnese Ginocchio chiamava la velenosa megadiscarica) nel maledetto “quadrilatero della morte” (così lo ebbe a definire lo stesso Nicola Ciaramella in uno dei suoi tantissimi servizi giornalistici sugli eventi di quel disastroso periodo, dei quali per lunghissimi anni ancora gli abitanti del luogo continueranno, purtroppo, a subire le conseguenze).

Questo il testo dell’articolo di Nicola Ciaramella pubblicato il 19 ottobre dello scorso anno:

««La Corte Europea dei Diritti Umani (Cedu), un organismo tutto ancora da scoprire e da capire per quanto di sconcertante in seguito si potrà leggere, ha condannato lo stato italiano (virtualmente le istituzioni locali... su tutti la regione -ndr), affermando che esso è colpevole per il modo in cui ha gestito la grande discarica di rifiuti in località Lo Uttaro, ubicata nel cosiddetto "quadrilatero della morte" (definizione storica coniata da Nicola Ciaramella su Corriere di San Nicola), l'area dove si è perpetrato uno dei più grandi massacri ambientali della storia dell'umanità, tra i comuni di San Nicola la Strada, Caserta, San Marco Evangelista e Maddaloni dal lontano 1994.

Nella sentenza è chiaramente specificato che «l' inquinamento causato dai rifiuti ha avuto un impatto negativo sul benessere personale dei ricorrenti durante la crisi creata dal mal funzionamento dei servizi di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti durante lo stato di emergenza in Campania dal 1994 al 2009» e che «tale situazione continua ancora oggi per quanto riguarda la discarica Lo Uttaro, sito che le autorità italiane non hanno ancora messo in sicurezza o bonificato».

La sentenza, dunque, pone termine ad un ricorso presentato da un gruppo di persone, residenti a Caserta e a San Nicola la Strada, che hanno subito gli effetti della lunga crisi dei rifiuti accusando le autorità di non avere adottato le misure necessarie a proteggere i cittadini della zona: durante questo periodo, infatti, i ricorrenti sono stati costretti a vivere in un ambiente inquinato dall'immondizia ammucchiata nelle strade e dai depositi temporanei dei rifiuti. In alcuni momenti, le autorità hanno dovuto adottare misure di emergenza, tra cui la chiusura temporanea di scuole, università e mercati, nonché il trasferimento dei rifiuti in siti di deposito temporaneo. Tale esposizione ai rifiuti in spregio alle norme di sicurezza, aumentava il rischio che i ricorrenti contraessero alcune malattie, in primis il cancro.

In pratica, secondo codesta "Corte europea dei diritti umani", le autorità italiane non sono state in grado di garantire il corretto funzionamento dei servizi di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti durante il periodo di stato di emergenza nella regione Campania, dall'11 febbraio 1994 al 31 dicembre 2009, non adottando tutte le misure necessarie per l'effettiva tutela del diritto dei ricorrenti al rispetto del loro domicilio e della loro vita privata, violando così l'articolo 8 della Convenzione europea sulla protezione dei diritti umani.

Inoltre, lo scarico abusivo di rifiuti, per circa vent'anni, nella discarica Lo Uttaro è stato causa di grave inquinamento ambientale.

«Tuttavia» -dicono i signori togati di Strasburgo (che sarebbero da invitare a Natale per mangiarsi una fetta di quello storico "panettone" che in quegli anni diventò icona del più grave disastro ambientale della provincia e di uno dei più terrificanti conosciuti in tutto il mondo- «sebbene le autorità sapessero fin dal 2001 che il sito di smaltimento dei rifiuti rappresentava un rischio significativo, nel 2007 ne hanno autorizzato l'utilizzo per l'eliminazione di rifiuti non pericolosi, aggravando ulteriormente il danno ambientale. Questa situazione ha portato a vietare più volte l'uso delle acque sotterranee nella regione».

Allo sconcerto che ci sono voluti tantissimi anni a questa Corte per scrivere qualcosa di concreto del massacro perpetrato dalla politica a Lo Uttaro, se ne aggiunge un altro: è sconvolgente, più di ogni altra cosa, che questi signori non abbiano ritenuto che sia necessario un risarcimento.

Basta, insomma, per costoro, il riconoscimento della violazione. Basta, insomma, per questa gente che ha sentenziato, l'affermazione di un danno morale subito.

Il riconoscimento della violazione rappresenta, per questi signori con la pettola, una sufficiente “equa soddisfazione per il danno morale subito".

Danno ... morale! Incredibile! E’ questa la vera tragedia di questa storia. Come se non ci fossero mai stati tanti morti per tumore a San Nicola la Strada e in tutto il funesto quadrilatero intorno; come se non ci fossero tanti ammalati di cancro che lottano disperatamente per danni subiti a causa di questa schifosa situazione.

Altro che risarcimento!

Sta tutta qui la vera grande schifezza!

Ci giunge, comunque, notizia che, nonostante ciò, numerose richieste partiranno da parte di centinaia di migliaia di famiglie con morti di tumore e ammalati di tumore.

La prima richiesta di risarcimento danni è stata inoltrata dal giornalista sannicolese Nicola Ciaramella, che lotta da anni contro il cancro e che ha finora subito sei interventi al Pascale (uno al colon retto, tre al fegato e due ai polmoni).

Il noto direttore del noto quotidiano Corriere di San Nicola si è così espresso: “Credo sia giusto che questa speciaccia di politici colpevole di questo crimine contro l’umanità, nello specifico ai danni delle popolazioni sannicolese, sammarchese, maddalonese e casertana, paghi. Destinerò eventuali rimborsi alla costruzione di una ampia cappella al cimitero dove potrebbero essere seppelliti, senza sostanze che ne attenuino la puzza immonda, i corpi schifosi di tutti gli schifosi politici responsabili di questo immane massacro ancora viventi, che presto mi auguro schiatteranno”.

Ah, un'ultima cosa.

Un altro fatto sconcertante è che nessun tizio che scrive (si fa per dire...) abbia parlato di questa presa per i fondelli -no, diciamo per il culo, dai!-

E' impressionante!

Ma come, nessun giornalAista di questa zona ha notato la presa in giro perpetrata, tanto per cambiare, ai danni delle popolazioni residenti su questo avvelenato territorio? Tutti solo a fare copia ed incolla di una sentenza, senza capire che essa è una presa per il culo per la nostra popolazione?

Ah, questi giornalAisti di questa terra che sanno fare solo copia ed incolla (e neanche tanto bene, perché pubblicano comunicati stampa scritti con molti errori di grammatica e di sintassi...).

Ah, questi giornalAisti che non conoscono cosa significa scrivere di propria penna, di proprio pugno e di propria mente e scambiano il predicato verbale con la stesura di una multa. Ahahah!

Ma è mai possibile che nessuno si sia accorto (ed abbia scritto) che la Corte Europea dei Diritti Umani ha negato uno dei diritti più sacrosanti che esistono, cioè quello di essere risarcito per un danno subito, specialmente quando il danno si chiama morte da cancro o vita con il cancro?

Ah, meno male, però, che esistono anche i Giornalisti, quelli che hanno cuore ed anima e conoscono la differenza tra iato e dittongo... Meno male che esiste Nicola Ciaramella, che è Giornalista libero, che non deve dire grazie a nessuno, che fa tutto per amore e passione per la sua terra e che fa i suoi passi da 40 anni disdegnando chi lo fa solo per soldi e per interessi.

Meno male che esiste il Corriere di San Nicola, la testata locale più longeva della provincia, i cui articoli si leggono ad un semplice clic, senza mettersi a navigare tra mille pubblicità che rappresentano l'unico scopo dell'attività di molti giornalAisti.

Meno male che esistono Giornalisti come Nicola Ciaramella, che non temono quella speciaccia di politici che ha distrutto la nostra salute e la nostra terra.

La speranza, come detto, è che prima o poi schiatteranno scamazzati. Meglio prima che poi. Amen! »».

Politicanti interessati e stampa silente: due squallori di questo mondo deprimente. Potrebbe essere questo il titolo di un nuovo articolo di una vecchia storia che continua a trascinarsi schifosamente.

Sempre di Nicola Ciaramella e del Corriere di San Nicola ricordiamo, invitando a rileggerlo, il DOSSIER LO UTTARO
https://www.corrieredisannicola.it/tutti-gli-articoli/notizie/news/news2/dossier-lo-uttaro 
che rappresenta l'unico documento giornalistico completo esistente al riguardo in questo squallore di silenzio della cosiddetta stampa locale: si tratta della storia, passo passo, del più grave massacro mai perpetrato ai danni della salute e dell’ambiente dei cittadini di San Nicola la Strada, Maddaloni, San Marco Evangelista e Caserta. Dove, è stato accertato da tempo e da tutti, esiste una delle più alte percentuali al mondo di mortalità da tumore associata all'inquinamento ambientale.
Il Dossier Lo Uttaro sarà prossimamente inserito in “NIKIPEDIA – L’Enciclopedia di San Nicola la Strada” fondata dal Corriere di San Nicola, in corso di preparazione. 

©Corriere di San Nicola 




FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
GIUGNO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere degli otto Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
GIUGNO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (rubrica ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

La 
VIDEOGALLERY 
del "Corriere di San Nicola" 

... Per rivedere... per ricordare... per rivivere  migliaia di momenti e personaggi della storia di San Nicola la Strada. 
UN DOCUMENTO UNICO ! 
TUTTI I VIDEO PUBBLICATI SUI CANALI YOUTUBE E FACEBOOK DELL'ENCICLOPEDIA CORRIERE DI SAN NICOLA 

 https://www.corrieredisannicola.it/video/notizie/media-gallery/video-gallery

 (alcuni filmati, per il momento non visualizzabili, sono in corso di ristrutturazione..)