Fondato e diretto da 

NICOLA CIARAMELLA  
La testata locale più longeva 
della provincia


      

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
GIUGNO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

San Nicola la Strada "Città per la Pace"

Siglato il protocollo d'intesa tra il Comune ed il Movimento Internazionale per la Pace. San Nicola la Strada entra ufficialmente nel coordinamento provinciale degli enti locali che possiedono questo prestigioso titolo, per il conseguimento del quale si impegnò Nicola Tiscione, alla cui memoria è stato assegnato uno speciale encomio. Deposte in Piazza Nassiriya targhe a ricordo delle vittime della mafia e delle guerre, realizzate dal Movimento presieduto da Agnese Ginocchio con il contributo del Corriere di San Nicola.


A un mese dall'apertura del nuovo anno scolastico 2015/2016, è nuovamente partita la mobilitazione relativa allo storico passaggio della "Fiaccola della Pace" dei 100 anni della grande guerra. La prima tappa della "Fiaccola della Pace" è approdata proprio nella Città di San Nicola la Strada, già Città per la Pace. Molto sentita e viva è stata la partecipazione alla manifestazione, organizzata dall’Associazione di volontariato Onlus “Movimento Ambasciatori per la Pace del Movimento internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio” della provincia di Caserta, regione Campania, per celebrare il centesimo anniversario del primo conflitto mondiale. Come in tante altre località del casertano, in cui la fiaccola ha fatto tappa, anche a San Nicola si è levato alto e corale il grido misto di biasimo (per tutti i conflitti umani) e di gioiosa speranza (per un mondo finalmente più sereno). L’input è venuto, ancora una volta, dalla Testimonial per la Pace Agnese Ginocchio, presidente dell' organismo promotore. Nonostante le condizioni sfavorevoli del tempo che ha colpito la Campania nelle ultime settimane, anche la pioggia nella mattinata di giovedi 22 ottobre pare si fosse inchinata alla Pace. “La Fiaccola della Pace” è stata patrocinata dal comune di San Nicola la Strada nella figura del sindaco Vito Marotta, sotto la direzione dell’assessore alla P.I. Maria Natale, che ha coordinato tutto lo svolgimento dello storico evento. Inoltre sono stati presenti i consiglieri comunali Alessia Tiscione, Giovanni Motta, Francesco Feola, Mattia Tripaldella, Sergio Pascarella e altri componenti dell'Amministrazione comunale. L’evento, che si è svolto come una vera e propria marcia per la Pace, ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di studenti rappresentanti tutte le scuole sannicolesi, accompagnati dalle loro insegnanti, con tanto di striscioni, bandiere e cartelloni realizzati sul tema della Pace, e con un unico grido unanime: "Vogliamo la Pace, la guerra non ci piace!" che ha animato tutto lo svolgimento del corteo ben ordinato.
La consegna della Fiaccola della Pace da parte del presidente del Movimento per la Pace ai rappresentanti degli studenti ha aperto il corteo, partito da piazza Parrocchia alle ore 9.15, che ha attraversato via Bronzetti, Viale Italia, Via Torino e Via Firenze per poi giungere in piazza Nassiriya, sita a fianco della locale Caserma dei Carabinieri, dove sono seguiti gli interventi finali. I delegati del Movimento per la Pace prof. Gino Ponsillo, vice presidente, e prof.ssa Daniela Truocchio, consigliera del direttivo, hanno declamato l'Appello della mobilitazione per il riconoscimento del diritto alla Pace. Al termine della lettura l'appello è stato consegnato in segno di impegno al Sindaco Vito Marotta.

A seguire è stato immediatamente siglato il protocollo d'intesa tra il Sindaco di San Nicola la Strada e la presidente del Movimento per la Pace. Questa la motivazione spiegata dalla presidente Agnese Ginocchio: "San Nicola entra per diritto nel coordinamento provinciale Enti locali Pace, poichè già possiede il titolo di Città per la Pace, titolo voluto fortemente anni or sono dall'ex Sindaco Nicola Tiscione ed oggi ereditato dall'attuale amministrazione. L'invito che vi rivolgiamo è quello di continuare il percorso iniziato da Nicola Tiscione. Solo attivando una rete di Pace in questa provincia saremo in grado di respingere il clima di tensione, di violenza e di criminalità dilagante". L'invito ad aderire alla rete è stato rivolto anche alle scuole sannicolesi". Infatti, l'appello è stato consegnato dal vice presidente Gino Ponsillo a tutte le docenti rappresentanti delle scuole presenti che hanno partecipato alla manifestazione: Scuola Mazzini, Scuola Jean Piaget, Scuola Speranzas, Liceo Diaz (sezione staccata).
Dopo la consegna dell'appello e la sigla del protocollo di Pace, sono seguiti i bellissimi interventi e poesie sulla Pace dei giovani alunni delle scuole attraverso parole che richiamavano la fratellanza, il dialogo, la nonviolenza, la tolleranza. Uno tra tutti, recitato da un giovane del liceo, riportava queste parole: " Solo i bambini che hanno vissuto la guerra conoscono il valore della Pace".
A seguire, l'intervento del Sindaco Marotta, che, ricordando il proprio impegno come amministrazione a proseguire i percorsi di Pace ereditati insieme al titolo di "Città per la Pace" dall'ex sindaco Nicola Tiscione, ha sottolineato che quest'amministrazione è nata proprio dai suoi insegnamenti e ha ribadito il proprio impegno per una politica di servizio, sul modello di Tiscione.
Al termine del saluto del Sindaco, è seguito il secondo momento dedicato al tema della giornata: il ricordo del compianto Sindaco Nicola Tiscione con la consegna da parte del presidente del Movimento per la Pace dell' Encomio di Pace alla memoria, consegnato, in assenza della moglie Sig.ra Teresa per motivi di salute, ai figli Francesco e Maria Vittoria, presenti insieme agli zii, cugini e amici stretti di Nicola Tiscione. La socia del consiglio direttivo dott.ssa Rosa Arbolino, prima della consegna del riconoscimento di Pace da parte della presidente, ha declamato la motivazione di Encomio, che si riporta in calce. Quindi è seguito il ricordo dell’ex sindaco Nicola Tiscione che ha lasciato un segno indelebile nella Città. Lo ha ricordato in maniera particolare il preside e suo stretto amico Giovanni Villarossa, evidenziando il suo enorme impegno nei gruppi cattolici, con il Comitato "Caserta Città di Pace" formato alla scuola di Pace del vescovo Raffaele Nogaro (non presente per motivi di forza maggiore) e il suo impegno per una politica di servizio ed il forte impegno nella causa ambientale. A ricordarlo ancora il cognato, che, commosso, ha ringraziato tutti gli organizzatori ed i partecipanti per il bellissimo regalo conferito alla memoria. Il momento è stato particolarmente significativo perchè molti giovani presenti, che non conoscevano il sindaco, per la prima volta hanno sentito parlare di un testimone che con il suo esempio ha lasciato un segno indelebile nella città.
Al termine è seguita la cerimonia di scopertura del tabellone con le due targhe dedicate ai due alberi della Pace (realizzato con il generoso contributo offerto dal quotidiano on line Corriere di San Nicola diretto da Nicola Ciaramella), il primo dei quali piantato tre anni fa durante il ventesimo anniversario delle stragi di mafia ed in particolare dei giudici Paolo Borsellino e Giovanni Falcone con le sue scorte, il secondo piantato durante questa manifestazione in memoria dei 100 anni del primo conflitto mondiale e per ricordare tutti i caduti e le vittime delle guerre, attentati, stragi, mafie, terrorismo e criminalità di San Nicola e nel mondo. Sulla targa inoltre è stata riportata anche una particolare dedica al compianto Sindaco di Pace Nicola Tiscione. A seguire è stato consegnato alla Città di San Nicola la Strada, Città di Pace, un terzo albero di ulivo della Pace piantato in un vaso personalizzato in memoria di Nicola Tiscione. L'albero nel vaso sarà posto nell'edificio comunale in ricordo del compianto Sindaco. Poi è stato consegnato un altro albero in vaso personalizzato ai familiari di Nicola Tiscione. E' stato presente alla manifestazione anche il parroco di Santa Maria della Pietà don Filippo Frattolillo, il quale ha ricordato l'importanza del valore della Pace e lo scandalo dell'Italia che nella classifica risulta essere il paese al terzo posto nel mondo per quanto riguarda la fornitura di armi alla Siria e nel Medio Oriente. "Finchè si produrranno armi -ha detto Don Filippo- ci saranno sempre le guerre. Come cristiani non possiamo accettare questo folle ragionamento. Abbiamo il dovere di opporci. Non possiamo costruire la Pace se non si rifiuta la guerra. La strada della Pace è la nonviolenza". In sintesi, il suo pensiero è stato lo stesso di quello espresso nel messaggio dell'Appello per il riconoscimento del diritto alla Pace, declamato dai rappresentanti del Movimento per la Pace.
La lunga significativa manifestazione si è chiusa con la benedizione, da parte di don Filippo Frattolillo, delle piantine d'ulivo della Pace piantate nella piazza Nassiriya.
"L’unica scelta ideale possibile da realizzare con le nostre azioni è la Pace, dalla quale dipende il futuro del mondo": lo ha ricordato insistentemente la presidente del Movimento III Millennio e testimonial per la Pace Agnese Ginocchio rivolgendosi in particolare ai giovani.
Di eccezionale valenza il messaggio lanciato dalla grande peace-singer alifana che ha motivato l'intera manifestazione: "Che questa giornata vissuta in un'atmosfera piena di entusiasmo e di fratellanza non sia l'unica. Ogni giorno abbiamo il dovere di essere costruttori di Pace in un mondo di inaudita violenza che non porterà da nessuna parte se non la fermeremo. La Pace è l'unica strada agli scontri di civiltà, l'unica strada che salva il futuro. Se la riaffermeremo nei nostri stili di vita, infiammerà i cuori di tutti gli uomini di buona volontà e cambierà le sorti di questo mondo. Siate costruttori di Pace, come questa Fiaccola che porta Luce in questo tempo di tenebra e di oscurità. Coltivate la Pace, esattamente come la piccola pianta di ulivo intitolata alla Pace, che veglia su questa Città. Questa piccola piantina di ulivo, insieme all'altra già piantata, dovrà crescere con le nostre azioni quotidiane, abbiatene cura, venite a trovarla, a portarle acqua. Questi due alberi di Pace sono i migliori amici dell'uomo e rappresentano il simbolo della difesa del Creato, in essi dimora lo spirito del Creatore. Abbiatene cura!!! Dalla grande guerra alla grande PACE. Dopo 100 anni di massacri, di orrendi crimini e di guerre è venuta l'ora di inaugurare l' Era della grande Pace. Tutto dipende da TE!".


Questo il testo della motivazione dell'Encomio di Pace, redatto dal Movimento Internazionale per la Pace, assegnato alla memoria di Nicola Tiscione (della cui lettura e consegna agli eredi era stato incaricato, sin dalla programmazione dell'evento avvenuta nel mese di luglio scorso, il direttore del Corriere di San Nicola, Nicola Ciaramella, assente alla cerimonia per motivi di salute. Lo stesso Ciaramella già fu insignito, nel 2008, del titolo di Amico e Testimone della Pace attribuitogli, quale riconoscimento del suo impegno giornalistico nella vicenda Lo Uttaro, dal Movimento Internazionale per la Pace e Salvaguardia del Creato e dal Movimento Ambasciatori - Testimoni di Pace Arcobaleno, presieduti dalla testimonial internazionale Agnese Ginocchio):
«Laureatosi in Giurisprudenza ed insegnante in discipline giuridiche ed economiche presso le scuole secondarie, fu impegnato instancabilmente nelle tematiche sociali, civili e ambientali. Difensore dei diritti dei deboli e delle fasce emarginate. Fu fervente laico e credente, difensore della Costituzione. Persona onesta e perbene, molto umana, dotata di particolare carisma di Saggezza. Fece del ruolo politico affidatogli una missione a servizio della cittadinanza. Formato alla “Scuola di Pace” del Vescovo Raffaele Nogaro, grande testimone di Pace del nostro tempo, Consegnò alla Città di San Nicola la Strada il titolo di “Città per la Pace”. Indomabile paladino a difesa del patrimonio ambientale, fu ammirevole il suo impegno e l’estenuante lotta per la chiusura della discarica Lo Uttaro. Consapevoli che non potrà mai esserci Pace senza difesa della Giustizia e Custodia della Madre Terra,di cuore lo ringraziamo per quanto ha fatto.
Esempio di politico retto, lascia alla Comunità sannicolese, alla famiglia e a quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo, una grande Eredità umana e sociale, un grande patrimonio di Pace da custodire e coltivare con le azioni d’ogni giorno. Siamo grati perciò per la testimonianza di Pace e di politico Onesto che ci ha lasciato. A suo perenne ricordo, si Consegna ai suoi familiari, questo riconoscimento di Pace, nel 4°anniversario della scomparsa, e si conferisce alla rispettabile memoria del Dott. Nicola Tiscione il titolo di: "Sindaco per la Pace
della Città di San Nicola la Strada". Si consegna in occasione della cerimonia dello storico passaggio della “Fiaccola della Pace”, in memoria del 100° Anniversario dello scoppio della prima guerra mondiale e della commemorazione del 23°anniversario delle stragi di mafia in cui persero la vita i giudici antimafia Borsellino e Falcone e le loro scorte”».

RINGRAZIAMENTI
Un sentito grazie al Sindaco Vito Marotta; all'assessore alla pubblica istruzione Maria Natale; a tutta l' amministrazione presente; alla protezione civile guidata da Ciro De Maio; alla polizia municipale; alle scuole partecipanti; alla famiglia del Sindaco Nicola Tiscione a cui abbiamo dedicato un Encomio di Pace; ai suoi amici e compagni di vita che lo hanno ricordato; a Nicola Ciaramella direttore del Corriere di San Nicola per il contributo volontario donato per le due targhe unite nel tabellone dedicate ai due alberi della Pace/al Sindaco Tiscione/e alla memoria dei giudici Borsellino e Falcone; al parroco don Filippo Frattolillo; al giornalista Enzo Di Nuzzo presente e a tutta la stampa che ha scritto in questi giorni articoli sulla manifestazione (Nicola Ciaramella, Giacinto Di Patre, Nunzio De Pinto, etc..); ai signori Miccolo Angelo e Serra Giovanni incaricati alla sistemazione del tabellone contenente le due targhe e alla piantumazione dell'Albero della Pace con relativa manutenzione dell'area; a tutti i soci del direttivo rappresentanti del Movimento per la Pace che sono stati presenti, cioè Gino Ponsillo, Rosa Arbolino, Daniela Truocchio, Andrea Pioltini. Un grazie a tutti coloro che, impossibilitati, non hanno potuto partecipare, ma che sono ugualmente stati uniti con noi.

(ARTICOLO REDATTO DA MOVIMENTO INTERNAZIONALE PER LA PACE E LA SALVAGUARDIA DEL CREATO - III MILLENNIO) 

Il servizio fotografico della manifestazione è stato realizzato dal fotoreporter Andrea Pioltini del Direttivo del Movimento per la Pace

Il ricordo di Nicola Tiscione a quattro anni dalla scomparsa scritto da Nicola Ciaramella sul Corriere di San Nicola il 16/8/2015

Quattro anni fa ci lasciò Nicola Tiscione 

Il 16 agosto 2011 fu l’ultimo giorno di vita di uno dei cittadini più noti e stimati di San Nicola la Strada. Fu sindaco, quattro volte consigliere comunale e soprattutto volontario impegnatissimo nella dura lotta contro i massacratori dell’ambiente. Prossimamente gli sarà consegnato un Encomio per l’impegno sociale e civile, fortemente voluto dalla delegazione casertana del“Movimento Internazionale per la Salvaguardia del Creato”.

Sento e scrivo queste poche righe per ricordare un grande uomo, il cui nome è scolpito a lettere indelebili nella storia di San Nicola la Strada. Nicola Tiscione si spense, colpito da improvviso malore, nel caldo pomeriggio del 16 agosto 2011. Nato il 12 giugno 1936 a San Nicola la Strada e sempre qui vissuto, si laureò in Giurisprudenza ed insegnò discipline giuridiche ed economiche presso le scuole secondarie. Rapito sin da giovanissimo da smisurata passione per la politica, fu sindaco della sua amatissima città dal 1997 al 2001 (candidato del Partito Popolare Italiano, sconfisse al ballottaggio Mario Campofreda), dopo essere stato eletto per quattro volte consigliere comunale in seno al partito della Democrazia Cristiana: nel 1966, nella consiliatura retta da Giacomo Antonio Centore; nel 1972, nell’amministrazione guidata da Felice D'Andrea; nel 1982, nella seconda consiliatura retta da Felice D’Andrea; nel 1993, quale candidato a sindaco non eletto, battuto al ballottaggio da Francesco Nigro. Nella sua lunga, ininterrotta partecipazione alle competizioni elettorali di San Nicola la Strada fu, inoltre, candidato a consigliere comunale non eletto nel 1978 e 1988 per la lista Dc e nel 2006 per la lista La Margherita. Di Nicola Tiscione ricordo soprattutto l’eccezionale carisma, la saggezza professionale, l’indiscutibile fascino della sua onestà, la dedizione instancabile alle problematiche sociali, lo spirito di servizio per la comunità, della quale fu esemplare protagonista. Egli fu anche indomabile paladino nella difesa del patrimonio ambientale, iscrivendo il proprio nome tra i volontari fondatori del comitato emergenza rifiuti che, a partire dal 2005, lotta strenuamente per la salvaguardia del territorio che comprende i comuni di San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Maddaloni e Caserta. Ma quello che più mi ha sempre attirato del compianto Nicola Tiscione, è stata la sincera stima, il grandissimo rispetto nei suoi confronti nutrito da tutti gli avversari politici: una “rarità” assoluta che la dice tutta sulle sue naturali doti di educazione, schiettezza, trasparenza, correttezza e coerenza, delle quali resta traccia in ogni sua azione. La vita di Nicola Tiscione fu, altresì, ispirata a profonda fede religiosa ed encomiabile sentimento civico, ideali costantemente perseguiti attraverso l’impegno nell’Azione Cattolica e nel Comitato per la Difesa dei valori della Costituzione. Alla memoria di Nicola Tiscione, il cui impegno amministrativo fu determinante per l’attribuzione a San Nicola la Strada del titolo di Città per la Pace, il “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato - III° Millennio” della provincia di Caserta, presieduto dalla celeberrima cantautrice e testimonial per la pace Agnese Ginocchio, assegnerà un “Encomio per l’impegno sociale e civile” nel corso di una prossima cerimonia commemorativa delle stragi in cui furono trucidati i giudici Falcone e Borsellino.
Nicola Ciaramella

 

 

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
GIUGNO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere degli otto Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
GIUGNO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (rubrica ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

La 
VIDEOGALLERY 
del "Corriere di San Nicola" 

... Per rivedere... per ricordare... per rivivere  migliaia di momenti e personaggi della storia di San Nicola la Strada. 
UN DOCUMENTO UNICO ! 
TUTTI I VIDEO PUBBLICATI SUI CANALI YOUTUBE E FACEBOOK DELL'ENCICLOPEDIA CORRIERE DI SAN NICOLA 

 https://www.corrieredisannicola.it/video/notizie/media-gallery/video-gallery

 (alcuni filmati, per il momento non visualizzabili, sono in corso di ristrutturazione..)